Nuove indennità per colf e badanti da ottobre 2020

Nuove indennità per colf e badanti da ottobre 2020

Il nuovo Ccnl valido da Ottobre 2020 ha introdotto una serie di nuove indennità per colf e badanti da ottobre 2020 attraverso l'art. 34.

Nuove indennità per colf e badanti da ottobre 2020: per chi sono previste?

Le indennità introdotte da ottobre 2020 sono tre:

a- indennità aggiuntiva per la badante che presta assistenza a più di una persona non autosufficiente, quindi assunta con livello CS (badante non formata) o DS (badante formata). Non capita di rado che una badante venga assunta per prestare assistenza a due coniugi. Già in precedenza noi di Webcolf suggerivamo di corrispondere alla collaboratrice un valore aggiuntivo considerate la mansioni più gravose. Da oggi lo stabilisce il Ccnl senza lasciare spazio a dubbi, stabilendo 100 € per la badante convivente e 0,58 € orari per la badante ad ore.

b- Indennità aggiuntiva per la baby sitter (livello BS dal 1° ottobre) che segue bambini di età inferiore a 6.

In merito a tale indennità l'art. 34 co. 3 stabilisce anche il momento in cui la baby sitter non avrà più diritto all'indennità aggiuntiva: "sino al compimento del sesto anno di età di ciascun bambino assistito l'assistente familiare avrà diritto a percepire anche l'indennità [...]".

Con tale frase si precisa che finchè tutti i bambini assistiti non avranno compiuto 6 anni, alla baby sitter spetta l'indennità. Questo per specificare che nel caso si assumesse una baby sitter per assistere ad esempio due bambini sotto i 6 anni, nel momento in cui uno di loro li compie, non si va a dimezzare l'indennità che resta invece invariata finchè tutti i bambini non avranno raggiunto i 6 anni.

L'indennità prevista é di 115,76 € per baby sitter conviventi e 0,70 € l'ora invece per baby sitter ad ore.

idea approfondimento colf badanti

In seguito all'accordo integrativo del Ccnl firmato in data 28/09, le parti firmatarie hanno previsto un'indennità mensile più bassa in caso di baby sitter assunta con contratto di convivenza part-time 30 ore. In precedenza spettava infatti la stessa indennità di 115,76 € a tutte le baby sitter conviventi, a prescindere dal tipo di contratto. E' stato quindi previsto stabilendo per tale contratto ad orario ridotto un'indennità di 81,10 € mensili.

c- Indennità aggiuntiva di 10 Euro per le colf e badanti assunte con livelli B, BS, CS (per qualsiasi contratto) o DS (solo per contratti in cui non é prevista l'indennità di funzione), in possesso della certificazione di qualità di cui alla norma tecnica UNI 11766:2019. La norma stabilisce i requisiti relativi all’attività professionale dell’assistente familiare e prevede corsi di formazione e aggiornamento utili all'acquisizione della certificazione di qualità.

In seguito all'accordo integrativo del 28 settembre si é stabilito che tale indennità sarà applicabile dal 1° ottobre 2021.

 

Le indennità hanno due peculiarità:

- vengono assorbite nel caso si sia già concordata una paga oraria o mensile superiore a quella sindacale;

- non vengono più corrisposte al venir meno della condizione prevista. Per il CS o DS ad esempio, se viene a mancare uno dei due assistiti, l'indennità aggiuntiva non sarà più dovuta.

 

 

Scaricamento manuale

Scarica il manuale in formato pdf cliccando su questo link

Scarica il manuale in pdf

Indice

Introduzione

1. Dati datore
   1.1. Cancella o nascondi datore
   1.2. Aggiungi nuovo datore

2. Dati colf o badante
   2.1. Dati anagrafici
   2.2  Dati anagrafici 2
   2.3. Data assunzione
   2.4. Inquadramento
   2.5. Orario, scatti, ferie
     2.5.1. Orario settimanale
     2.5.2. Orario sempre variabile
     2.5.3. Scatti di anzianità
     2.5.4. Periodo di prova
     2.5.5. Festività
     2.5.6. Ferie

3. Come impostare la paga
   3.1. Trattamento economico
     3.1.1. Paga lorda o netta?
   3.2. Includi tfr, ferie e 13^
   3.3. Formazione della paga
   3.4. Impostazioni paga avanzate

4. Gestisci colf già assunte
   4.1. Procedura per i meno esperti
   4.2. Procedura per i più esperti

5. Assunzione
   5.1. Lettera di assunzione
   5.2. Comunicazione inps
     5.2.1. Delega
     5.2.2. Codice pin inps
     5.2.3. Modalità comunicazione inps
     5.2.4. Consigli comunicazioni inps
     5.2.5. Differenza pin-codice rapporto
   5.3. Cessione fabbricato/ospitalità
   5.4 Informativa sicurezza
   5.5 Sostituzione collaboratore assente

6. Come fare la busta paga
   6.1 Calendario presenze mensili
     6.1.1. Codici utilizzabili inserimento
     6.1.2. Causali particolari
     6.1.3. Esempi inserimento presenze
   6.2. Calcola busta paga
     6.2.1. Malattia
     6.2.2. Assenza/sospensione
     6.2.3. Maternità
     6.2.4. Infortunio
   6.3. Consigli controllo busta paga
   6.4. Capire la busta paga
   6.5. Cedolino scaricabile dalla colf
     6.5.1. Accesso della colf al sito
   6.6 App Webcolf
     6.6.1. Come utilizzare Webcolf da app
     6.6.2. App Webcolf per studi professionali
     6.6.3 App Webcolf per i datori di lavoro privati
 
7. Variazioni del contratto

8. Licenziamento con preavviso

9. Licenziamento senza preavviso

10. Dimissioni senza preavviso

11. Dimissioni con preavviso

12. Cessazione tempo determinato

13. Cessazione decesso datore

14. Licenziamento disciplinare

15. Risoluzione consensuale colf e badanti

16. Anticipo tfr

17. Tredicesima
   17.1 Busta paga tredicesima

18. Stampe per la denuncia dei redditi
   18.1. Cu (ex cud) colf
   18.2. Contributi deducibili datore
   18.3. Spese detraibili badante Cs/Ds

19. Mav contributi
   19.1. Richiesta massiva mav (studi)
   19.2. Come fare mav online
   19.3. Mav cessazione
   19.4. Contributi Cas.sa colf

20. Funzioni di Webcolf per gli studi professionali

21. Copie archivio Webcolf

22. Capire il costo di colf e badanti

23. Verifica la paga di colf e badanti nel caso di vertenza

24. Gestione profilo webcolf


Appendice
Contratto colf e badanti 2020