Trasformazione contratto colf e badanti a tempo indeterminato

Quali passaggi deve effettuare il datore di lavoro domestico per trasformare il contratto della sua colf o badante da determinato a indeterminato?

Nel caso il datore desideri continuare il rapporto di lavoro con la colf o badante consigliamo sempre di trasformarlo a tempo indeterminato piuttosto che prorogarlo perchè:

- sono previste precise limitazioni in caso di proroga come spieghiamo nel dettaglio qui;
- l'aliquota contributiva a carico del datore é più bassa per i contratti a tempo indeterminato rispetto a quella applicata per i contratti a tempo determinato;
- la colf o la badante a tempo indeterminato può essere licenziata senza indicare alcuna motivazione (dando regolare preavviso) al contrario del collaboratore a tempo determinato il quale può essere licenziato, prima della scadenza prefissata, solo in determinati casi. Nel caso di licenziamento illegittimo il datore è tenuto a pagare tutte le mensilità fino alla scadenza prefissata.

COME SI EFFETTUA LA TRASFORMAZIONE A TEMPO INDETERMINATO?

Per trasformare il contratto da determinato ad indeterminato é necessario:

1. comunicare all'Inps la trasformazione del contratto entro 5 giorni dalla scadenza del contratto a tempo determinato, entrando nel menù Assunzione | comunicazioni Inps. Una volta entrati nel menù viene in automatico aperta una finestra aggiuntiva del browser che riporta al sito Inps. Se ciò non dovesse accadere la cosa é dovuta al browser di navigazione che si sta utilizzando che blocca i pop-up.

E' necessario poi indicare le credenziali di accesso al sito Inps e cliccare sulla sinistra il menù "Variazione rapporto di lavoro" selezionando il codice del rapporto di lavoro interessato. Successivamente si clicca sul menù a sinistra "Trasformazione" stampando poi la ricevuta della comunicazione effettuata.

2. Per quanto riguarda Webcolf, per registrare la trasformazione il datore dovrebbe entrare nel menù Assunzione | inserimento collaboratore domestico | data assunzione-licenziamento, NON modificare la data di assunzione altrimenti si perdono tutti i dati e invece cancellare la data di termine del contratto precedentemente indicata e togliere lo spunto alla voce "A tempo determinato". Per salvare la modifica é sufficiente cliccare sul pulsante "Memorizza" in alto.

3. Come ultimo passaggio é necessario mettere per iscritto la trasformazione a tempo indeterminato e far firmare ad entrambe le parti la lettera specifica presente nel menù Assunzione | altre lettere e modelli | Trasformazione a tempo indeterminato o utilizzare il fac-simile proposto di seguito.

 

Mittente: datore di lavoro

                                                                                      Luogo e data

 

                                                                                    Gent.le Sig.ra / Egr. Sig.

                                                                                    (collaboratore domestico

 

Oggetto : TRASFORMAZIONE A TEMPO INDETERMINATO

Con la presente le comunichiamo che il contratto di lavoro domestico a tempo determinato stipulato tra le parti il ____/____/____ e avente come termine il ____/____/____ è stato trasformato a tempo indeterminato.

Con distinti saluti.

 


                                                                                    Firma del datore di lavoro                                                                                                                                                                                    

                                                                        .................................................................



           Per accettazione 

Firma del collaboratore domestico

.............................................................

 

 

 

Indice articoli