Codice pin inps per la comunicazione di assunzione di colf e badanti

Codice pin inps per la comunicazione di assunzione di colf e badanti

Per procedere all’iscrizione del rapporto di lavoro domestico nel sito inps l'utente dovrà essere in possesso di apposite credenziali, che elenchiamo di seguito.

- Codice pin inps.
Può essere utilizzato soltanto se l'utente ne è già in possesso, fino al termine del periodo di transizione che porterà all'eliminazione del pin; il pin infatti sta per essere definitivamente sostituito dalle credenziali SPID.
Per questo, dal 1° ottobre 2020 l'Inps non rilascia più PIN dispositivi per fare le comunicazioni telematiche.

- Credenziali SPID.
È il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un'identità digitale unica, tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati. Spieghiamo come richiedere le credenziali SPID nella procedura indicata all'articolo: Nuove credenziali per assumere colf e badanti

- Carta di identità elettronica (CIE).
Modalità messa a disposizione dall'Inps a partire dal 22/01/2020 con il messaggio n°227. Per accedere con tale modalità è necessario avere i relativi codici PIN e PUK: la prima parte dei due codici è nella ricevuta della richiesta CIE, la seconda parte viene consegnata insieme alla CIE. Visitando il sito https://www.cartaidentita.interno.gov.it/identificazione-digitale/entra-con-cie si trovano il software, la documentazione, video e tutorial.

Per l’accesso da un PC è necessario disporre di un lettore RFID, collegato tramite interfaccia USB, e aver preventivamente installato e configurato il Software CIE messo a disposizione dal Ministero dell'Interno (vai sul sito https://www.cartaidentita.interno.gov.it/identificazione-digitale/software-cie).

Se invece si accede da uno smartphone o tablet, dev'essere dotato di sistema operativo Android 6.0 o superiore oppure iOS 13 o superiore, dotato di interfaccia NFC. In tal caso va installato sullo smartphone o tablet l’APP CieID del Ministero dell'Interno, rinvenibile nell’app store del dispositivo. Dopo aver installato e configurato il software per computer o l’APP premi il pulsante "Entra con CIE" presente in fondo alla pagina. Verrai indirizzato al sito del Ministero dell'Interno dove effettuerai l'autenticazione con la CIE. Terminata questa operazione verrai automaticamente indirizzato al servizio INPS richiesto.

- Carta Nazionale dei Servizi (CNS).
È una smart card, o chiavetta USB, contenente un "certificato digitale" di autenticazione personale che permette di accedere ai servizi online per il cittadino. Per accedere all'Inps con tale modalità è necessario accedere da una postazione che permetta la lettura della CNS (lettore smart card), installare i driver della CNS, forniti da parte dell'Amministrazione emittente, inserire la CNS nel lettore di smart card (o porta USB), premi il pulsante "Procedi", selezionare il certificato di autenticazione contenuto nella CNS tra l'elenco proposto e premere il pulsante "Ok".

Dopo tutto ciò è necessario inserire il codice PIN della CNS, fornito dall'Amministrazione emittente, composto da 5-8 cifre.

 

Continua a leggere la procedura di assunzione cliccando qui sotto:

5.2. Comunicazione inps
  5.2.3. Modalità comunicazione inps
5.3. Cessione fabbricato/ospitalità
5.4 Informativa sicurezza

 

Scaricamento manuale

Scarica il manuale in formato pdf cliccando su questo link

Scarica il manuale in pdf

Indice

Introduzione

1. Dati datore
   1.1. Cancella o nascondi datore
   1.2. Aggiungi nuovo datore

2. Dati colf o badante
   2.1. Dati anagrafici
   2.2  Dati anagrafici 2
   2.3. Data assunzione
   2.4. Inquadramento
   2.5. Orario, scatti, ferie
     2.5.1. Orario settimanale
     2.5.2. Orario sempre variabile
     2.5.3. Scatti di anzianità
     2.5.4. Periodo di prova
     2.5.5. Festività
     2.5.6. Ferie

3. Come impostare la paga
   3.1. Trattamento economico
     3.1.1. Paga lorda o netta?
   3.2. Includi tfr, ferie e 13^
   3.3. Formazione della paga
   3.4. Impostazioni paga avanzate

4. Gestisci colf già assunte
   4.1. Procedura per i meno esperti
   4.2. Procedura per i più esperti

5. Assunzione
   5.1. Lettera di assunzione
   5.2. Comunicazione inps
     5.2.1. Delega
     5.2.2. Codice pin inps
     5.2.3. Modalità comunicazione inps
     5.2.4. Consigli comunicazioni inps
     5.2.5. Differenza pin-codice rapporto
   5.3. Cessione fabbricato/ospitalità
   5.4 Informativa sicurezza
   5.5 Sostituzione collaboratore assente

6. Come fare la busta paga
   6.1 Calendario presenze mensili
     6.1.1. Codici utilizzabili inserimento
     6.1.2. Causali particolari
     6.1.3. Esempi inserimento presenze
   6.2. Calcola busta paga
     6.2.1. Malattia
     6.2.2. Assenza/sospensione
     6.2.3. Maternità
     6.2.4. Infortunio
   6.3. Consigli controllo busta paga
   6.4. Capire la busta paga
   6.5. Cedolino scaricabile dalla colf
     6.5.1. Accesso della colf al sito
   6.6 App Webcolf
     6.6.1. App Webcolf per studi professionali
     6.6.2 App Webcolf per i datori di lavoro privati
 
7. Variazioni del contratto

8. Licenziamento con preavviso

9. Licenziamento senza preavviso

10. Dimissioni senza preavviso

11. Dimissioni con preavviso

12. Cessazione tempo determinato

13. Cessazione decesso datore

14. Licenziamento disciplinare

15. Risoluzione consensuale colf e badanti

16. Anticipo tfr

17. Tredicesima
   17.1 Busta paga tredicesima

18. Stampe per la denuncia dei redditi
   18.1. Cu (ex cud) colf
   18.2. Contributi deducibili datore
   18.3. Spese detraibili badante Cs/Ds

19. Mav contributi
   19.1. Richiesta massiva mav (studi)
   19.2. Come fare mav online
   19.3. Mav cessazione
   19.4. Contributi Cas.sa colf

20. Funzioni di Webcolf per gli studi professionali

21. Copie archivio Webcolf

22. Capire il costo di colf e badanti

23. Verifica la paga di colf e badanti nel caso di vertenza

24. Gestione profilo webcolf


Appendice
Contratto colf e badanti 2020