Welcome, Guest
Username: Password: Remember me

TOPIC: nuovi minimi retributivi 2012

Re: se vi sembra caro, stateci voi 5 years 11 months ago #4189

  • Umberto
  • Umberto's Avatar
Ciccia, se non ti garba torna acasina tua...........

Re: se vi sembra caro, stateci voi 5 years 11 months ago #4190

voi volette una schiava,non un essere umano.io bado una anziana alzheimer grave,24 /24.per 800 euro al mese.notte urla,giorno urla,poi ho cura di 11 gati quale sporca la casa,la mia testa si spaca con questo rumore tremendo.non chiesto in questo 5 ani nessun aumento,pero ho chiesto un leto in altra stanza per riposo,perche sonno crolata,ed sapete cosa deto la datrice di lavoro?dopo 5 anni?vatene via,ci sonno tanti badante.dopo 5 ani di contribute ed tasse irpef pagate,mi butta in strada senza aver dirrito di cassa integrazione,perche mi oblica di firmare le dimisione.lei sa che 2 messi di estate anziana lo porta ala montagnia con loro ed per non chiudere contratto,devo io pagare gli contributti,450 euro,anche per loro,io senza retribuzione 2 messi....800 euro al mese vi sembra tanto??????per 24 ore?sonno minuto con minuto prezenta al suo fianco,perche e un pericolo de lasciare un minuto sola...anche in bagnio per miei bisoni,lo porta con me.noi non siamo schiavi.abiamo bisognio anche di libero anche di ferie,abiamo anche noi la famiglia.e poi e un lavoro come altre,siamomlavoratori,abiamo dirriti.comme anche vostri datori di lavoro ci paga per 8-10 ore al giorno,poi siete liberi....

Re: se vi sembra caro, stateci voi 5 years 11 months ago #4192

  • Anonimi
  • Anonimi's Avatar
Scusa Camir ma tu sei assunta regolare ? Perchè se lo sei mi sembra strano che non hai ferie, scatti e tutto quello che ne consegue. Se invece non lo sei, cambia, anzichè lamentarti.
Ho molto rispetto per il vostro lavoro, ma come ci sono datori di lavoro che "sfruttano" ci sono anche badanti che se ne approfittano con grandi richieste e si presentano come tuttofare mentre non sanno fare letti accudire anziani e cucinare.
Tina

Re: se vi sembra caro, stateci voi 5 years 11 months ago #4193

  • Anonimi
  • Anonimi's Avatar
salve,tina.in mio paese ho lavorato come capo di negozio,ho studiato contabilita,biologia-chimica,assintente in orfanotrofio.per sfortuna,il nostro governo ni anno cacciata via per la colpa di essere incapaci di governare.cunosco legere una busta paga.mi sembra falsa,perche le voci sono:livello;BS-non autosuficiente.paga base 780,con superminimo di 69,meno contributi in carico lavoratore.ogni anno,la data di assunzione,e cambiata come sonno nuova assunta per non avere scatto,non ci sonno la mia soldi problema,lo capisco,con la busta come sonno nuova assunta ed io lavoro di 5 ani la stessa,non posso fare nessuna rata,neanche un prestito.sono madre sola,ho 2 figli studenti,anche un nepotino ed un genero quale lavora santuario,con pochi soldi.io mantengo tuta famiglia.ferie,ce lo,perro perdo tutti giorni di ferie in vacanze,quando non anno bisonio di me,la fortuna che ho la casa in affito ed vado la quando la familia porta anziana con loro.di estate,sonno senza retribuzione,per la stesa cosa.non dico niente e vado avanti perche sonno 5 anni,sonno abituata con loro,ho paura di cambiamento,ed sono una persona timida ed ho paura di atenzionare che la busta paga non e coretta.ho chesto un letto in altra camera perche sonno caduta con mancanza di calcio,per stancheza cronica ed loro anno rifiutatto dicendo che sonno libera di andare,pero,con le demisioni,per non uzufruire di disocupazione.ed cosi,vado avanti.si,recunosco,sonno tante ed tante persone badante,quale percepiscono 200 piu di me,con una anziana autosuficiente,ed non e contenta,poi urla la povera anziana,loro non vogliono lavorare con una anziana come mia,loro non vogliono pulire di caca come facio io,ppoi sonno altre come me,.......non parlate male di noi,non siamo tutti bastardi,sofriamo tanto,come anno soferto anche vostri nonni,per fare la vita un po piu buona per lorro cari.un saluto a tutti.

Re: se vi sembra caro, stateci voi 5 years 11 months ago #4194

  • >paolo
  • >paolo's Avatar
(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Le italiane tornano a fare le colf: dopo anni nei quali i lavori domestici erano stati sempre piu' appannaggio degli immigrati, la crisi economica ha riportato nelle case domestiche del nostro Paese. Secondo quanto emerge da dati Inps, infatti, nel 2008 le domestiche e badanti di nazionalita' italiana erano 119.936, cresciute negli anni della crisi fino a 134.037 nel 2009, 137.806 nel 2010 e 143.207 nel 2011: 23.000 in piu' in tre anni, circa il 20%.

Fra non molto, almeno, ci si capirà meglio. Sia in casa nostra che sui forum.

Paolo

Re: contratto badanti 5 years 11 months ago #4196

  • Anonimi
  • Anonimi's Avatar
>paolo wrote:
Fosse solo quello.
Perché se la badante si ammala, giustamente conserva diritto all’alloggio ed al mantenimento, ma intanto ne serve un’altra per badare all’assistito, ed andrebbe a sua volta alloggiata.

Paolo

Non solo: se la badante va in maternità, con la nuova proposta non può essere licenziata fino a che il figlio non raggiunge un anno di età. Ma se nel frattempo il badato viene a mancare, agli eredi(ma che bella eredità) tocca alloggiarla comunque. PER OLTRE UN ANNO! Per non aver scelto la casa di riposo ci si ritrova con un asilo...

Re: contratto badanti 5 years 11 months ago #4202

  • >paolo
  • >paolo's Avatar
Dal solito sito CGIL che riprende un articolo dell’Unità
Colf e badanti, ecco i lavori che non sentono la crisi.L'Unità (05/09/2012)
……. Mentre per lo più i datori di lavoro sono italiani, anche se crescono gli stranieri comunitari (circa nove mila) e soprattutto i datori extracomunitari (oltre 37 mila, cinesi in testa), colf e badanti sono soprattutto stranieri: gli extracomunitari la fanno da padroni, con oltre 420 mila assistenti domestici. Per nazionalità sono i rumeni ad imporsi (145 mila), seguiti da ucraini, filippini, moldavi e peruviani. Crescono anche gli italiani, che di fronte alla crisi stanno riscoprendo il valore dell`assistenza: sono 137 mila i collaboratori domestici regolari, mentre sono destinati a crescere esponenzialmente gli assistiti. Che l`Italia sia sempre più anziana è una vecchia novità. <‹L`Istat - riprende Mesina della Filcams - stima che per il 2015 la percentuale degli over 65 sarà il 21,5 per cento della popolazione complessiva, circa 13 milioni di persone. Di questi, almeno sette milioni avranno più di 75 anni e due milioni più di 85». È chiaro che di fronte a queste previsioni di invecchiamento non c`è crisi che possa fermare l`esigenza di servizi di assistenza domestica. Colf e badanti di tutte le nazionalità hanno un grande futuro davanti.

Anziché preoccuparsi del fenomeno, che sta dissanguando economicamente le famiglie stante la latitanza dello Stato, non riescono a pensare altro che alla opportunità di lavoro, “un grande futuro”. Avvoltoi.

Paolo

Re: contratto badanti 5 years 11 months ago #4239

  • >paolo
  • >paolo's Avatar
Dal sito della CGIL:

Si è svolto nella giornata del 10 dicembre un nuovo incontro di trattativa per il rinnovo del contratto nazionale del lavoro Domestico.
L’incontro, che avrebbe dovuto segnare un decisivo avanzamento e affrontare, con presupposti nuovi e costruttivi, le questioni rimaste da risolvere, ha, invece, registrato un arretramento su temi considerati già condivisi, ed è stato subito evidente che la qualità del confronto, in rapido peggioramento, non avrebbe consentito positivi sviluppi, tantomeno la auspicata chiusura del Contratto Nazionale. Tutto ciò ha avuto ovviamente l’effetto di provocare una reazione forte dei sindacati.

Le Associazioni Datoriali, di fronte alla possibilità della rottura del tavolo di trattativa, rottura che avrebbe comportato necessariamente azioni pubbliche da parte delle organizzazioni sindacali, hanno chiesto una sospensione, al termine della quale hanno comunicato di aver bisogno di qualche giorno per una discussione al loro interno.

“E’ apparsa evidente” afferma Giuliana Mesina Segretaria nazionale Filcams Cgil “la diversità di posizioni all’interno della delegazione datoriale, e la difficoltà relativa al raggiungimento di una sintesi. Tuttavia ci auguriamo che un'ulteriore riflessione possa produrre migliori risultati, siamo tutti consapevoli dell'importante ruolo sociale che rivestiamo a quel tavolo negoziale”.

La trattativa è stata aggiornata al 23 gennaio prossimo.

Ma perchè non si può rompere la trattativa? Ma che si facciano pure " azioni pubbliche"! Sarebbe un buon modo per far conoscere alle 'alte sfere' la realtà.
E che si rompa pure la trattativa e le badanti facciano sciopero! Non sarebbe poi così drammatico sostituirle noi come qualsiasi altra domenica, con la soddisfazione però di negare alle badanti vitto e alloggio, dato che vitto e alloggio fanno parte della retribuzione, che ovviamente nei giorni di sciopero non spetterebbe.
Con il frescolino di questi giorni credo che uno sciopero indetto dagli onnipotenti sindacati non avrebbe un gran successo...

Paolo

Re: contratto badanti 5 years 10 months ago #4270

  • >paolo
  • >paolo's Avatar
Anonimi wrote:
io ho da tempo già deciso che licenzierò la badante per insostenibilità economica del CCNL. Dopo un paio di mesi (nei quali farò io la sostituta), ne assumerò un’altra. Retribuendo undici mesi all’anno anziché dodici credo che ci starò dentro. Già adesso il mese di ferie lo tampono io, e non sarà un grande sforzo farne due. E questo fin che ci sarà lasciata la possibilità di licenziare.

Paolo

Fatto.

In questi giorni la cgil sta festeggiando la ratifica da parte del Governo Italiano della Convenzione Internazionale n.189 sul lavoro domestico decente.
Io festeggerò il Natale da solo con il mio anziano e i prossimi dieci giorni saranno più che decenti, non dovendo più pagare nessuno che su dieci giorni ne avrebbe lavorati cinque e mi sarebbe girato per casa gli altri cinque.
Poi starò a vedere quanto caleranno le braghe le rappresentanze dei datori di lavoro e deciderò quando e come assumerne un'altra. Di arretrati di sicuro non ne pago. E gli scatti partiranno da zero.
Tra l'altro, a gennaio forse sarebbe partita la nuova tassa sui licenziamenti.
Non avevo altre scelte, per sopravvivere economicamente. Questa è la MIA manovra di stabilità.
Mi spiace solo per l'INPS, che dovrà sborsare migliaia di euro per l'indennità di disoccupazione.

Paolo
Time to create page: 0.187 seconds
Powered by Kunena Forum

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e usufruire dei nostri servizi online. Se si prosegue nella navigazione si acconsente all’utilizzo. Per scoprirne di più al rigurado visita la nostra Cookies policy.

  Accetto di ricevere cookies da questo sito.