Bonus coronavirus colf badanti Regione Lazio

Bonus coronavirus colf badanti Regione Lazio

La Regione Lazio ha disposto anche il per il 2021 un bonus per colf e badanti di 600 € che sarà possibile richiedere dal 6 aprile al 5 maggio 2021.

Per poter richiedere il bonus è necessario:

- essere cittadino italiano, cittadino di uno Stato membro dell’Unione Europea oppure cittadino di uno Stato extra UE con regolare permesso di soggiorno;

- di essere residente o domiciliato in uno dei comuni della Regione Lazio;

- di avere un regolare contratto di lavoro domestico attivo a partire dal 23 febbraio 2020, per un impegno complessivo superiore a 10 ore settimanali;

- di non essere già titolare di un trattamento pensionistico, del Reddito di Cittadinanza o del Reddito di Emergenza;

- di essere titolare di un conto corrente bancario o postale o in alternativa di una carta ricaricabile con codice IBAN;

- avere copia della comunicazione di assunzione fatta sul portale Inps.

La domanda va presentata sul sito https://www.regione.lazio.it/avvisomultimisurasecondaedizione/. Dopo aver fatto l’accesso, i soggetti registrati dovranno seguire le istruzioni per effettuare la richiesta che é accessibile dalle ore 9:00 del 6 aprile 2021 alle ore 17 del 5 maggio 2021

 

BONUS LAZIO 2020

La Regione Lazio ha disposto il bonus Nessuno Escluso per far fronte all'emergenza coronavirus. Il bonus fa parte del Piano Generazioni Emergenza Covid-19 e si inserisce in un quadro degli interventi emergenziali di sostegno economico per i soggetti più fragili e i lavoratori svantaggiati tra cui anche quelli domestici.

Per poter richiedere il bonus coronavirus colf badanti Regione Lazio è necessario:

- essere cittadino italiano, di uno Stato membro dell’Unione Europea, o cittadino di uno Stato extra UE con regolare permesso di soggiorno in corso di validità;

- essere residente o domiciliato in uno dei comuni della Regione Lazio;

- avere un regolare contratto di lavoro domestico, con luogo di lavoro nel Lazio, attivo alla data del 23/02/2020;

- aver cessato o sospeso il rapporto a causa del Covid dopo il 23/02/2020 e che tale rapporto risulti ancora sospeso o cessato alla data del presente Avviso;

- non essere titolare di un trattamento pensionistico né di percepire altre forme di previdenza obbligatoria;

- essere titolare di un conto corrente bancario o postale con IBAN;

- non aver ricevuto ulteriori contributi comunitari, nazionali, regionali o locali, erogati per le stesse finalità di cui al presente avviso;

- non essere beneficiario del Reddito di Cittadinanza.

Il bonus sarà di € 600,00 (nel caso di rapporto per oltre 25 ore/mese) o di € 300,00 (nel caso di contrato fino a 25  ore/mese). La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito https://generazioniemergenza.laziodisco.it/#/

La procedura telematica è disponibile in un’area riservata del sito, accessibile previa registrazione del soggetto proponente (lavoratore) e successivo rilascio delle credenziali di accesso (nome utente e password).
Il lavoratore potrà registrarsi cliccando sul pulsante Registrati in fondo alla pagina del sito generazioniemergenza.laziodisco.it