VARI QUESITI

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione

VARI QUESITI è stato creato da Anonimi

Posted 8 Mesi 3 Settimane fa #9127
Buongiorno,
la badante (convivente) ci ha comunicato che dovrà fare un operazione all'anca e che quindi sarà in malattia dal 26 settembre al 26 ottobre, e che probabilmente le servirà un altro mese per la riabilitazione. Il periodo di riabilitazione non lo passerà da noi a casa. In questo caso serve un certificato di malattia per il periodo di assenza? Essendo così lungo il periodo ho la possibilità di licenziarla? Nel caso non potessi licenziarla è possibile assumere un altra signora per il periodo di assenza, come funziona l'assunzione per sostituzione?

Noi siamo di Bergamo. So che c'è un accordo integrativo che la collaboratrice ha diritto a 30 gg retribuiti totalmente dal datore di lavoro. Ma sono retribuiti tutti al 100% ? Ma pagando la cassa colf, non dovrebbe pagare INPS? per i restanti 30 gg non paghiamo niente o viene pagata da inps (deve fare lei qualche richiesta)

Mi ha comunicato che vorrebbe anche prendere un mese di ferie da fine Dicembre. Sono obbligata ad accettare o posso anche rifiutare. Lei ha maturato meno giorni di quelli che vorrebbe prendere. Nel caso non faccia ferie e mi chiede permessi non retribuiti, io posso anche rifiutare di concederglieli?
Le ho già concesso due settimane di permessi non retribuiti a giugno.

Per tutti i requisiti ci sono degli articoli o comunque qualcosa su cui avvalermi nel caso la badante mi chieda qualcosa e non avere problemi
Grazie
da Anonimi

Risposta da FrancescoPierobon al topic VARI QUESITI

Posted 8 Mesi 2 Settimane fa #9133
Buongiorno,

"la badante (convivente) ci ha comunicato che dovrà fare un operazione all'anca e che quindi sarà in malattia dal 26 settembre al 26 ottobre, e che probabilmente le servirà un altro mese per la riabilitazione. Il periodo di riabilitazione non lo passerà da noi a casa. In questo caso serve un certificato di malattia per il periodo di assenza? Essendo così lungo il periodo ho la possibilità di licenziarla? Nel caso non potessi licenziarla è possibile assumere un altra signora per il periodo di assenza, come funziona l'assunzione per sostituzione?"

Le confermo che serve un certificato medico che convalidi il periodo di assenza. In Webcolf segnerà MH per i giorni di ricovero, M per tutti gli altri giorni. Poi sarà il programma che, in base all'anzianità di servizio, inserirà il corretto pagamento ed eventualmente bloccherà la maturazione dei ratei in caso di superamento del periodo di comporto.
Potrà licenziarla solo dopo passato infatti il periodo di conservazione del posto previsto dal CCNL e comunque per il periodo di assenza può procedere all'assunzione di un'altra signora in sostituzione. Al ritorno o al licenziamento della badante principale, termina automaticamente il contratto della badante assunta in sostituzione.

"Noi siamo di Bergamo. So che c'è un accordo integrativo che la collaboratrice ha diritto a 30 gg retribuiti totalmente dal datore di lavoro. Ma sono retribuiti tutti al 100% ? Ma pagando la cassa colf, non dovrebbe pagare INPS? per i restanti 30 gg non paghiamo niente o viene pagata da inps (deve fare lei qualche richiesta)"

La cassa colf non paga la malattia al posto del datore di lavoro e la malattia viene pagata per 30 giorni nello solare. Nel caso sia continuativa, vanno pagati al 50% i primi 3 giorni, al 100 quelli successivi. Trascorsi i 30 giorni, non viene pagato più niente. Va inserito il flag su controlli di paga avanzati.

"Mi ha comunicato che vorrebbe anche prendere un mese di ferie da fine Dicembre. Sono obbligata ad accettare o posso anche rifiutare. Lei ha maturato meno giorni di quelli che vorrebbe prendere. Nel caso non faccia ferie e mi chiede permessi non retribuiti, io posso anche rifiutare di concederglieli?"

Le ferie vanno sempre concordate quindi può lecitamente rifiutarle e chiedere sia presente. Sarà poi la badante che decide cosa fare e in caso di assenza ingiustificata il datore di lavoro può lecitamente procedere con un licenziamento per giusta causa.

Cordiali saluti.


 
da FrancescoPierobon
Powered by Forum Kunena