Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

Assunzione Colf - convivente o non convivente 2 Anni 3 Mesi fa #7382

  • cri19792000
  • Avatar di cri19792000 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 5
Buonasera

devo assumere una collaboratrice domestica che si occuperà della casa e della assistenza di due bambini: un neonato di 4 mesi e una bambina di 6 anni.
La collaboratrice svolgerà le proprie mansioni in autonomia e senza la presenza dei genitori per un totale di 8 ore giornaliere con pausa di 4 ore dalle 14 alle 18 (40 ore settimanali).
Avrei tre domande

- è corretto inquadrare la collaboratrice con il livello CS?

- è più opportuno inquadrare la collaboratrice come convivente o non convivente? Si consideri che la collaboratrice rientrerebbe comunque alla sua abitazione la sera, mentre durante il giorno sarebbe sola in casa con i bambini. Avrei poi una preferenza per la convivenza dato il costo più basso.

- tenendo in considerazione che gli verrà corrisposta la indennità di alloggio, è necessario inviare comunicazioni alle autorità competenti?

Grazie!

Assunzione Colf - convivente o non convivente 2 Anni 3 Mesi fa #7384

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 745
Buongiorno,

le confermo che é corretto applicare il livello CS nel suo caso.

Se la collaboratrice trascorre la maggior parte della giornata presso il datore alternando momenti di lavoro a momenti di assistenza ai bambini e ricevendo il vitto in natura, (colazione o pranzo e cena), può stipulare un contratto di convivenza corrispondendo poi oltre alla retribuzione prevista anche l'alloggio in denaro.
Per maggiori infomazioni sul vitto e alloggio può leggere il nostro articolo al link www.webcolf.com/cedolino-paga-e-trattamento-economico/vitto-e-alloggio-colf-e-badanti.html

Cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.223 secondi
Powered by Forum Kunena