Welcome, Guest
Username: Password: Remember me
  • Page:
  • 1
  • 2

TOPIC: Residenza badante

Residenza badante 6 years 8 months ago #3354

  • anonima
  • anonima's Avatar
Buongiorno, la badante che abbiamo ha dato le dimissioni e a fine febbraio se ne andrà. Ha la residenza a casa di mia mamma ma a fine mese vorrei andare in Comune e fare la variazione dicendo che non vive più da mia mamma. E' sufficiente recarsi in Comune e comunicarlo oppure c'è un iter particolare da seguire? Ho chiamato il mio Comune ma oggi sono chiusi. Inoltre, quando comunicherò che la sua residenza non è più a casa di mia mamma dovrò comunicare anche quella nuova? Io onestamente non so dove andrà a stare la badante, ha detto da una amica ma dubito che andrà a variare la residenza. Grazie.

Re: Residenza badante 6 years 8 months ago #3355

  • Anonimi
  • Anonimi's Avatar
Ho avuto ormai diverse volte questo problema. Il comune non toglie una residenza fino a che non gli viene richiesto il trasferimento da parte di altro Comune o notificato l'espatrio. Quello che a me interessava era in realtà il non dover continuare a pagare la TARSU(che nel mio comune dipende strettamente dal nr. di persone). Perciò mi sono sempre limitato a trattare con l'ufficio tributi, al quale notificavo, agli effetti TARSU, che la sig.ra XXXX dalla data YYYY non era più presente nell'abitazione di residenza. E il comune ne ha sempre preso atto. Altrimenti a quest'ora pagherei per 9 persone!
E quando arriva posta scrivo "partito senza lasciare indirizzo" e la ridò al postino.
Paolo

Re: Residenza badante 6 years 8 months ago #3363

  • anonimo
  • anonimo's Avatar
mi scusi ma mia madre vive con la badante che ha la residenza a casa nostra, ma la tassa rifiuti viene pagata solo per mia madre per casa nostra. Se lei fa fare un certificato di residenza per sua madre vedrà che il nucleo famigliare è composto da lei sola. La badante dovrebbe essere su un certificato a sé per lei sola. Da noi è così

Re: Residenza badante 6 years 8 months ago #3364

  • Anonimi
  • Anonimi's Avatar
Se da voi fanno viaggiare insieme anagrafe e Tarsu non avete problemi. Nel mio Comune è diverso: gli stati di famiglia sono due, separati, ma il ruolo Tarsu è normalmente legato all'unità abitativa che è unica e quindi uno solo. L'ufficio tributi tiene conto di metri, di vani, del numero di persone che ci abita, e intesta all'affittuario o proprietario, senza mettersi a fare suddivisioni (peraltro difficili, visto il nostro regolamento). Riceve dall'anagrafe solo gli aggiornamenti relativi a incrementi/decrementi per nascite, decessi e cambi residenza.

Per la questione residenza, qui da noi all'anagrafe non si può fare nulla.

Mi ero informato invece per la questione segnalazione all'autorità di P.S., obbligatoria entro le 48 ore dall'inizio ospitalità, ma non ho avuto risposte circa eventuali obblighi alla fine dell'ospitalità.

Tornando al discorso TARSU, mi permetta un commento: se il suo Comune è così preciso da suddividere per nuclei diversi, vuol dire che la vostra badante avrà ricevuto e pagato una sua cartella TARSU. Ora, una badante che si trova iscritta a ruolo e paga senza chiedere informazioni a mezzo mondo, qui da noi è molto rara...
Comunque se lei ha verificato che sulla cartella di sua mamma c'è solo una persona, a mio parere può dimenticarsi dell'intera questione residenza.

Dimenticavo: due settimane fa è errivato uno dell'anagrafe a cercare due delle precedenti badanti, che non avevano, ovviamente, ritirato e compilato la scheda del censimento. Adesso verranno cancellate d'ufficio, presumo.

Paolo

Re: Residenza badante 6 years 8 months ago #3371

  • anonima
  • anonima's Avatar
Che caos possibile che sia sempre tutto così complicato e che cambi da comune a comune?! Ho chiamato il mio comune (Pavia) e mi è stato detto che devo fare una dichiarazione in cui dico che dal giorno xy la badante non è più a casa di mia mamma, successivamente il comune si prenderà circa 6 mesi di tempo per fare degli accertamenti e solo al termine di tutti gli accertamenti la cancelleranno dalla residenza di mia mamma. Io credo che una badante dovrebbe preoccuparsi per prima della sua residenza e non vivere un po' qui e un po' là senza fissa dimora portandosi in tasca la residenza di mia mamma o del datore di lavoro defunto mesi prima.

Re: Residenza badante 5 years 9 months ago #4449

  • Anonimi
  • Anonimi's Avatar
Salve!
Ho trovato molto utile la vostra discussione sulla residenza. Anch'io ho lo stesso problema la mia badante se ne endata quasi 6 mesi fa (ha dato le dimissioni per la giusta causa), e ancora in disoccupazione e ha la residenza ancora a casa mia. posso farLe la causa? Oppure è giusto cosi?

Re: Residenza badante 5 years 9 months ago #4463

  • Anonimi
  • Anonimi's Avatar
ma io penso che la tassa sui rifiuti la paga il proprietario della casa ; è basata sui mq ,sul concetto di proprietà e su vari elementi sempre legati al concetto di famiglia e matrimonio con figli.
Se è legata al lavoro in casa allora tutti quelli che lavorano nelle aziende,nei ministeri,nei negozi dovrebbero pagare la tassa del datore di lavoro!!

Re: Residenza badante 5 years 7 months ago #4684

  • anonimo
  • anonimo's Avatar
Buonasera,

volevo ringraziare Paolo, mi sono informata nuovamente e l'addetta della TARSu del comune mi ha detto una scemenza che pagavo per una sola persona l'altra volta che due stati di famiglia divisi si...ma due persone nello stesso alloggio quindi si paga per due!! si paga la TARSU a mq. ed a persone per cui mia madre paga per due avendo la badante la residenza da lei...

Re: Residenza badante 5 years 7 months ago #4685

  • >paolo
  • >paolo's Avatar
anonimo wrote:
Buonasera,

volevo ringraziare Paolo, mi sono informata nuovamente e l'addetta della TARSu del comune mi ha detto una scemenza che pagavo per una sola persona l'altra volta che due stati di famiglia divisi si...ma due persone nello stesso alloggio quindi si paga per due!! si paga la TARSU a mq. ed a persone per cui mia madre paga per due avendo la badante la residenza da lei...

Mi fa piacere esserti stato d'aiuto. Consiglio di nuovo a chiunque si ritrovi con badanti, già residenti, che se ne vanno, a fare una segnalazione all'ufficio tributi del proprio Comune. Se non l'avessi fatto puntualmente, io ora pagherei un'enormità.
Anonimi wrote:
ma io penso che la tassa sui rifiuti la paga il proprietario della casa ; è basata sui mq ,sul concetto di proprietà e su vari elementi sempre legati al concetto di famiglia e matrimonio con figli.
Se è legata al lavoro in casa allora tutti quelli che lavorano nelle aziende,nei ministeri,nei negozi dovrebbero pagare la tassa del datore di lavoro!!

Non c'entra la proprietà, c'entrano mq, vani ,numero di persone che abitano un alloggio, a prescindere dal titolo. Infatti anche chi è in affitto paga la Tarsu.
Per le attività produttive è tutta un'altra storia.

Paolo

Re: Residenza badante 5 years 7 months ago #4699

  • Anonimi
  • Anonimi's Avatar
Si fa confusione, sono due cose completamente distinte.

La residenza si puo' fare con nuclei familiari diversi e per togliere una persona dalla residenza (attenzione non stato di famiglia che e' un'altra cosa ancora) questa operazione avviene in due modi:
- o il soggetto viene preso in carico da un altro comune o anche dallo stesso dove lui prende la residenza, quindi il comune la sposta a seguito di NUOVA residenza del soggetto stesso che fa comunicazione
- le persone rimaste residenti in casa comunicano che tale individuo non c'e' piu' e il comune dopo 6 mesi di tempo lo cancella


La TARSU che e' la nettezza e' un altra cosa e non VA sulla proprieta' ma va sull'utilizzo e la detenzione dell'immobile (proprietario, inquilino usufruttuario) e va in base alle persone che abitano in casa sia residenti che NON residenti anche se in stati di famiglia diversi.

Se io sono in affitto anche senza residenza devo comunicare che utilizzo io l'immobile e pago io la nettezza.
Se nella casa c'e' domiciliato qualcuno oltre a me anche se non residente o residente ma in stato di famiglia diverso perche' non parenti per la nettezza siamo comunque due.

E non diciamo che ogni comune fa diverso, sono leggi nazionali applicate tramite leggi regionali da i comuni, quindi questi criteri sono uguali per tutti.

Re: Residenza badante 5 years 7 months ago #4717

  • anonimo
  • anonimo's Avatar
Allora facciamo un po' di chiarezza. la residenza è una cosa il domicilio un'altra. Il domicilio dal comune non viene registrato, viene solo registrata la residenza. Questo lo dico perchè ha livello lavorativo mi ha capitato di chiedere queste cose ai comuni e mi hanno risposto che il domicilio, per quanto riguarda l'ufficio anagrafe, non vi segnato, solo la residenza.
Quindi se uno non prende la residenza ma è da il domicilio presso qualcuno al comune non risulta. Va da sè che la tarsu si paga solo se si risulta residenti nell'alloggio, Quindi persone e mq. per il conteggio.
Per quanto concerne il problema che ci coinvolge: badante. Ho chiesto ed il comune mi ha detto che non è una cosa automatica se anche proviamo che la badante è stata licenziata o si è licenziata che venga tolga automaticamente dal conteggio che ci interessa appunto la Tarsu.
Ho infatti precisato e se la badante rientra al suo paese e ci sta un anno? io continuo a pagare per un anno? e magari ne assumo un'altra che porta la residenza: a questo sono in tre??? paghiamo per tre.
Mi hanno precisato "non è una cosa immediata il toglierlo dalla stato di famiglia (e dalla Tarsu) ci vuole un po' di tempo"....ma quanto?
Per me anche non 6 mesi ma anche solo un mese una cosa che non devo è un assurdità..visto già cosa ci sobbarchiamo!!
A questo punto mi chiedo come mai se teniamo in casa un extracomunitario ed entro 48 ore non segnaliamo la cosa alla questura rischiamo non so quante migliaia di euro....ed invece quanto se ne vanno e rifacciamo la segnalazione alla questura ed al comune, questi non toglie subito la persona che avevamo in carico....non stiamo mica parlando di un parente!!!
Sono le giustificazioni che sono assurde...: "sa non possiamo togliere ad una persona la residenza in automatico, dobbiamo aspettare che ci comunichi la nuova residenza..magari si è spostata in un altro comune..."""

Ed intanto io pago....per chi non c'è più...aspettando che si degni di dare la nuova residenza....e se nel frattempo lavora in nero a sostituire le sue colleghe in disoccupazione????
Pazzesco...questo è proprio il paese dei campanelli.....se mi capita una cosa del genere penso che farò un articolo sul giornale locale oltre che andare in comune a piantare casino!!!
Vediamo cosa ci arriva a luglio da pagare per la Tarsu e poi decidiamo se possiamo permetterci di pagarla anche solo sei mesi....per ingrassare i comuni!!

Mi è venuta un'idea...quanto liquido la badante lascio indietro qualche 100 euro come quota cauzione Tarsu. quando sposti la residenza ti do i soldi in proporzione ai mesi che ci hai messo a spostarla!!!
Visto che non sono tenuta a liquidarla subito...ah dimenticavo che sindacalmente non si può fare.....certo anche non pagare le tasse o lavorare in nero e prendere la disoccupazione come fanno loro.
L'altro giorno ho detto alla badante che le iene hanno fatto vedere che in Italia gli architetti giovani lavorano per 500 euro al mese....mi ha guardato come dire che raccontavo un sacco di bugie...per cercare di farle credere che lei guadagna troppo...

Re: Residenza badante 4 years 8 months ago #5544

  • anonimo
  • anonimo's Avatar
Stesso problema, non toglie la residenza dopo che la mamma e morta. a questo che fare?? come posso capire dove si trova per mandarle una raccomandata dal mio avvocato che la intima a togliere la residenza da casa di mia madre??

Re: Residenza badante 4 years 7 months ago #5605

  • m.i.
  • m.i.'s Avatar
e' possibile al momento del contratto quando la badante chiede di mettere la residenza di quantificare la spesa mettere nel contratto che la spesa della tarsu e' a carico del lavoratore per la sua parte e trattenere mensilmente una piccola parte?

Re: Residenza badante 4 years 7 months ago #5608

  • m.i.
  • m.i.'s Avatar
e' obbligatorio dare la residenza alla badante che lavora fissa in convivenza?
saluti
m.i.

Re: Residenza badante 4 years 7 months ago #5613

  • anonimo
  • anonimo's Avatar
Buonasera

ho in questo periodo lo stesso problema.Allora la badante ha un proprio stato di famiglia quindi se facciamo un certificato in comune comparirà solo il ns anziano. Non possiamo controllare quali e quanti badanti abbiamo nella ns residenza perchè c'è la privacy (assurda in questo caso visto che è casa mia) e non ci dicono nulla.
Ho chiamato il comune e mi ha detto che per toglierla da casa mia deve lei recarsi in comune e spostare la residenza all'estero. Se lei non lo fa anche solo perchè è partita, loro non la cancellano anche se noi lo segnaliamo.
Pertanto dopo possiamo solo fare una richiesta che per essere definita richiede circa un anno. Il provvedimento non è retroattivo quindi continuiamo a pagare per un anno la Tarsu anche se non sappiamo dove sia finita la badante precedente.
Il problema esiste anche per chi magari ha avuto più badanti che non hanno spostato mai la loro residenza, o perchè andava bene così a loro e quindi facevano figurare che erano in Italia quando non c'erano (vedasi permesso di lungo periodo che per ottenerlo devono risultare in Italia da 5 anni), e che quindi a loro insaputa pagano una TARSU per diverse persone che non ci sono più-
Io l'ho risolta mandando la badante in comune facendo trasferire la residenza all'estero. Per questo mi sono fatta rilasciare una copia.
Se non andava non la liquidavo. La cosa che ritengo pazzesca è che bisogna pensare anche a queste cose magari in momenti tragici come la morte del proprio genitore...pazzesco..
  • Page:
  • 1
  • 2
Time to create page: 0.203 seconds
Powered by Kunena Forum

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e usufruire dei nostri servizi online. Se si prosegue nella navigazione si acconsente all’utilizzo. Per scoprirne di più al rigurado visita la nostra Cookies policy.

  Accetto di ricevere cookies da questo sito.