Welcome, Guest
Username: Password: Remember me

TOPIC: Info su CASSA COLF - Risponde il presidente

Info su CASSA COLF - Risponde il presidente 7 years 6 months ago #1671

Buonasera, chiedo alcune delucidazioni sulla CASSA COLF, essendo abbastanza digiuna in materia! Ho assunto una colf in data 1/9/2010, con regolare presentazione della dichiarazione all'inps (peraltro: non ho ancora ricevuto nessuna documentazione dall'inps, ne i bollettini da pagare per il mese di settembre!)

Le mie domande per la cassa colf sono le seguenti:

- al call center dell'inps, stamattina mi hanno detto che tale CASSA è obbligatoria sono per i datori di lavoro iscritti a due associazioni: la FIDALDO e un'altra che non ricordo; inoltre, l'importo da pagare all'inps (che fa da tramite per la raccolta dei fondi) è una percentuale sugli importi dei contributi (e non mi hanno saputo dare il valore di tale percentuale) e non una cifra fissa. Nel dirmi queste notizie, l'operatrice ha fatto riferimento ad una circolare interna INPS. Sono corrette queste informazioni ?

- se, come penso, la CASSA COLF è obbligatoria per tutti i dipendenti per i quali si applica in CCNL delle colf e delle badanti del 2007 (come dovrebbe essere nel mio caso), che senso ha pagare per un "servizio" che non verrà mai usufruito? Mi riferisco al limite dei 25€/anno, cifra che io non raggiungo ! A tale proposito mi viene in mente una domanda: cosa succede nel caso in cui la colf abbia piu datori di lavoro e quindi, forse, lei raggiungerebbe i 25€ come somma degli importi dei tre datori di lavoro (un datore di lavoro potrebbe anche non sapere nulla degli altri datori di lavoro e quindi non saprebbe come si comportano gli altri datori di lavoro della colf..)? Avrebbe diritto alle prestazioni?


Grazie delle vostre risposte. Silvia

Re:Informazioni su CASSA COLF 7 years 6 months ago #1676

La ringrazio dei suoi due quesiti, veramente molto interessanti. Costituiscono il dubbio centrale di moltissimi utenti.

Li ho girati al Presidente della Cassa Colf, già intervenuto su questo sito. Se tra qualche giorno non avremo risposta proverò io a sintetizzare e a fare il punto della situazione.

Cordiali saluti.

Re:Informazioni su CASSA COLF 7 years 6 months ago #1681

Allego la risposta del Presidente della Cassa che, molto gentilmente, ha chiarito due domande estramente frequenti da parte di molti utenti:
Buon giorno anche a lei.
L'Inps non Ha la competenza nel fornire interpretazioni in merito
all'obbligatorietà contrattuale o intrepretare le leggi sul lavoro, tranne
quelle riferite agli aspetti previdenziali e assistenziali di propria
pertinenza e, anche in tal caso, è la giustizia civile a emanare sentenze.
Tra l'altro la Coste di Cassazione si è espressa più volte a favore
dell'obbligatorietà per evitare dumping economico e contrattuale e anche
per gli aspetti solidaristici riferiti alla salute pubblica.

Detto ciò, le ribadisco che l'obbligatorietà al versamento dei contributi
contrattuali è riferita al fatto che, il lavoratore al quale è stato
applicato un contratto di lavoro ha diritto e il dovere di applicarlo
integralmente, così come il suo datore di lavoro, al quale è stata
attribuita contrattualmente la procedura di pagamento.

Nel caso in cui non venissero versati i contributi contrattuali, verrebbe
meno al dipendente la possibilità di beneficiare delle prestazioni della
Cassacolf e dei servizi che il sistema bilaterale domestico intendesse
attivare.
Per tale motivo, il lavoratore potrebbe attivare un contenzioso col
proprio datore di lavoro pretendendo da esso le mancate prestazioni della
Cassacolf.

Per quanto riguarda la soglia dei 25 euro, vorrei precisare che tale
entità è esattamente pari al valore che la Cassacolf rimette alle
Assicurazioni che coprono le rispettive polizze previste dalle prestazioni.
Sicuramente vi saranno versamenti che non raggiungono tale soglia o che la
superano.
Le rispettive differenze vengono destinate al finanziamento del sistema
Bilaterale e per l'organizzazione di servizio.
In qualsiasi momento la Cassacolf potrebbe rivedere la soglia citata
riducendola o diversificandola, oppure potrebbe attivare servizi che
prescindono dalla quantità di versamento effettuato.
Oltre a ciò, essendo i contributi contrattuali cumulabili in più rapporti
di lavoro, anche se non presenti al momento del pagamento, potrebbero
essere attivati in futuro e permettere il raggiungimento della soglia.
Il mancato pagamento iniziale pregiudicherebbe all'origine il diritto per
il lavoratore di raggiungere la soglia stabilità.

Colgo l'occasione per metterla al corrente che gli organismi della
Cassacolf hanno deliberato in merito alla possibilità di regolarizzare il
pregresso non pagato nel trimestre precedente con la definizione che segue.

RETROATTIVITA’
Il Regolamento della Cassacolf non prevede procedure di retroattività nei
versamenti dei contributi contrattuali.
L’iscrizione verrà registrata dal primo giorno del trimestre regolarizzato
dal quale decorreranno i 12 mesi di validità al fine del diritto alle
prestazioni.
Qualora vi fosse intesa tra il datore di lavoro e il dipendente, si potrà
integrare la quota non versata nel trimestre precedente con quello
successivo, ma l’iscrizione non potrà essere retroattiva

Sperando di averle fornito utili informazioni e rimanendo a sua
disposizione per ulteriori interpretazioni, colgo l’occasione per inviarle
cordiali saluti.
Bruno Perin

Mi sembra tutto chiaro. Auspico solo che la Cassa Colf modifichi comunque il proprio regolamento così da far rientrare nelle prestazioni chi non raggiunge il minimo dei 25 euro all'anno, magari rendendo tale soglia biennale o magari nel rapporto con il singolo datore di lavoro.

In questo modo, infatti, si eviterebbe di percepire come inutile, nei casi di rapporti di lavoro domestico con un numero limitato di ore settimanali, i versamenti trimestrali alla cassa.

Francesco Pierobon

Re:Informazioni su CASSA COLF 7 years 6 months ago #1694

  • Silvia
  • Silvia's Avatar
Vi ringrazio delle informazioni fornite, ora mi è un po piu chiaro.
Sig. Pierobon, concordo pienamente sul commento da lei scritto in merito alla soglia minima annuale da raggiungere per poter usufruire dei servizi della Cassa, cifra che effettivamente ritengo spropositata rispetto al contributo orario che il datore di lavoro e il lavoratore sono chiamati a versare per ogni ora lavorata (0,03€/ora !!).
Non è mio interesse primario voler pagare di piu rispetto al dovuto, ma di certo in questo modo temo che molti lavoratori potrebbero essere penalizzati rispetto agli altri.
Cordiali saluti, Silvia

Delucidazioni da parte della CASSA COLF 7 years 1 month ago #2047

  • Enrico Priante
  • Enrico Priante's Avatar
Signor Pierobon, le invio la corrispondenza da me avuta con la Cassa Colf che ritengo possa essere di comune interesse;
_________________________________________________________________
Da: Priante Enrico
Inviato: giovedì 24 marzo 2011 10.14
A: 'CASSACOLF'
Oggetto: contributi alla cas.sa COLF inferiori a complessivi 25€ nei 12 mesi precedenti

signora Silvia
così va molto meglio,

certo che bastava contemplare nel Regolamento Cas.sa Colf
che oltre al pagamento dei contributi contrattualmente obbligatori,
la soglia minima annuale di contribuzione obbligatoria era di 25€,
con la quale tutti godevano (anch'essi obbligatoriamente) delle prestazioni previste,

naturalmente il Regolamento non sarà certo responsabilità sua,
è invece responsabilità sua l'affermazione, sotto evidenziata,
che la Cassacolf riconoscerà le prestazioni
anche a chi raggiunferà la soglia mediante versamenti aggiuntivi (diciamo volontari),

dichiarazione che io prendo in parola, versando conseguentemente

(anche se non l'ho trovata scritta da nessuna parte,
mentre andrebbe pubblicizzata ai molti che si trovano nelle condizioni
di versare contributi senza aver prestazioni,
o, peggio, di 'evadere' a fronte di nessuna prestazione ) ,

grazie della celere risposta,
i miei migliori saluti

Enrico Priante

Da: CASSACOLF [Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.]
Inviato: mercoledì 23 marzo 2011 14.04
A: Priante Enrico
Oggetto: Re: contributi alla cas.sa COLF inferiori a complessivi 25€ nei 12 mesi precedenti


Il pagamento dei contributi contrattuali è finalizzato al finanziamento del sistema bilaterale del contratto, di cui la Cassacolf fa parte.

Il mancato pagamento delle quote equivale ad evasione contrattuale.

Tale evasione pregiudicherebbe all’origine il mancato conseguimento della soglia dei 25 euro in quanto si potrebbe raggiungere cumulando le quote anche con più rapporti di lavoro durante i 12 mesi. Ciò potrebbe quindi generare un contenzioso con il dipendente.

La norma contrattuale prevede che si paghino 3 centesimi per ogni ora retribuita nel singolo trimestre.

Qualora intendiate operare un versamento aggiuntivo a quanto stabilito, la Cassacolf prenderà atto dell'avvenuto superamento della soglia dei 25 euro annuali ai fini del riconoscimento delle prestazioni.

Cordiali saluti

Silvia - Cassacolf
___________________________________________________

Da: Priante Enrico
Inviato: mercoledì 23 marzo 2011 16.37
A: 'Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.'
Oggetto: contributi alla cas.sa COLF inferiori a complessivi 25€ nei 12 mesi precedenti

Buongiorno ancora,
in riferimento alla mia mail precedente,

ho successivamente trovato in rete la sottoriportata risposta del presidente della Cassa Colf, Bruno Perin, (sito WebColf)

son d'accordo con lui che è la giustizia civile ad emanare sentenze,
infatti sui contribuenti al di sotto dei 25€ l'anno avrà sicuramente spazio per pronunciarsi,

perchè secondo me non può esistere un obbligo a contribuire a qualcosa da cui si è esclusi in partenza :

delle 2 l'una , - o si è obbligati a pagare qualcosa per la quale si ha diritto a delle prestazioni.
- oppure nè si ha diritto ad alcuna prestazione, nè si è obbligati a pagarla.

buona giornata, Enrico Priante

P.S.

Assicuro il signor Perin che son d'accordo con lui anche sul diritto e dovere da parte di tutti
di applicare integralmente i contratti e per questo verserò i contributi dovuti,
solo che mi vien da domandarmi (io che non son 'diplomatico' come il signor Pierobon) :
-ma quando si fanno certi accordi producendo certi Regolamenti ,
c'è mai nessuno, nella decina di sigle che li firmano, che si accorge delle cazzate che si scrivono ?
_____________________________________________________________________

On Wed, 23 Mar 2011 13:35:22 +0100, "Priante Enrico" <Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.> wrote:

Buongiorno,

la collaboratrice domestica di mia mamma
è stata regolarmente assunta per 39 ore mensili contrattuali,
cioè per 468 ore annuali le quali, ad un contributo di 0,03 €/ora,
comportano un contributo annuale di 14,04 € alla cassa COLF ;

la domanda è :

secondo il Regolamento Cas.sa COLF
non potendo avere, nei 4 trimestri precedenti un evento coperto da assistenza,
una contribuzione minima pari a 25 €,
nè la collaboratrice domestica, nè il datore di lavoro potranno mai aver diritto alle prestazioni previste
per le quali sono tuttavia obbligati a versarne il contributo ?

oppure potranno usufruirne dal momento che avranno superato una contribuzione di 25 €
(nel mio caso dopo circa 21 mesi di contribuzione continuativa) ?

vi ringrazio dell'attenzione e confido in un vostro riscontro,
cordiali saluti

Enrico Priante, Grancona (VI)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Re:Informazioni su CASSA COLF 6 years 8 months ago #2686

  • JUDITH
  • JUDITH's Avatar
IO MI DEVO OPERARE ALLA MANO DESTRA,LAVORO DA TRE ANNI,COME BADANTE.E MI HANNO DETTO CHE NON HO LA MUTUA.SOLO 15GG PAGATI DAL DATORE DI LAVORO.E CON QUESTO INTERVENTO DOVREI STARE FERMA 30 GG.AVREI DIRITTO ALA CASSACOLF???O COSA DEVO FARE.VISTO CHE OGNI TRIMESTRE IO PAGO 124.00 EURO DE CONTRIBUTI.IL ULTIMO BOL.ERA DI 514.80.GRAZIEEEEEE

Re:Informazioni su CASSA COLF 6 years 8 months ago #2690

Le consiglio di verifica il sito della cassa colf, dove vi è l'elenco di tutte le prestazioni.
Time to create page: 0.203 seconds
Powered by Kunena Forum

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e usufruire dei nostri servizi online. Se si prosegue nella navigazione si acconsente all’utilizzo. Per scoprirne di più al rigurado visita la nostra Cookies policy.

  Accetto di ricevere cookies da questo sito.