NASPI / dimissioni in periodo protetto

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione

NASPI / dimissioni in periodo protetto è stato creato da Anonimi

Posted 2 Mesi 1 Settimana fa #9349
Buongiorno
spetta la NASPI alla dipendente che si dimetta (avendo convalidato le dimissioni in ITL) entro il termine della maternità obbligatoria? A noi risulta di sì e troviamo la stessa indicazione nel vostro articolo  www.webcolf.com/risoluzione-del-contratto-col-badanti/dimissioni-colf-e-bandanti-dopo-la-riforma-fornero.html  
Una sede INPS tuttavia ha respinto la domanda di NASPI sostenendo che tale tutela non è prevista dal T.U. 151/2001 e indicando a supporto una sentenza della Cassazione (17433/2015). Vi risulta che l'INPS assuma questo orientamento? Sapete dirci se eventuali ricorsi hanno avuto esito positivo?
Grazie
da Anonimi
  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione

Risposta da Anonimi al topic NASPI / dimissioni in periodo protetto

Posted 1 Mese 3 Settimane fa #9358
Io posso dare la mia testimonianza. A mia moglie è stata respinta la Naspi dall'inps di Bologna. Abbiamo fatto ricorso amministrativo e anche quello è stato respinto in data 27/02/2024.
Passeremo ora alle vie legali visto che ci sono altre due sentenze analoghe a rigurado:

www.soluzionilavoro.it/2023/07/07/lavoro-domestico-dimissioni-nel-periodo-tutelato-di-maternita-e-riconoscimento-della-naspi/

m.facebook.com/studioargari/photos/lindennit%C3%A0-di-dissocupazione-naspi-aspetta-anche-a-colf-e-badanti-che-si-dimetto/353155914279674/
da Anonimi
  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione

Risposta da Anonimi al topic NASPI / dimissioni in periodo protetto

Posted 3 Settimane 5 Giorni fa #9387
Questo il contenuto della pec inviata oggi al presidente della repubblica:

All'attenzione del Presidente della Repubblica Italiana,

con la presente denuncio l'incostituzionalità del Testo Unico sulla maternità e paternità, D. Lgs. 151/2001.
Nello specifico l'incostituzionalità è relativa alla discriminazione nei confronti delle lavoratrici domestiche che dimettendosi in periodo protetto non hanno diritto alla Naspi. In allegato riporto il rigetto della domanda di Naspi di mia moglie da parte di Inps Bologna. Sempre in allegato il rigetto del ricorso amministrativo con la stessa seguente motivazione:


le disposizioni di cui agli artt. 54 e 55 non trovano applicazione per le lavoratrici ed i lavoratori addetti ai servizi domestici e familiari.


Sostengo l'incostituzionalità in quanto attualmente il ccnl lavoratori domestici prevede la non licenziabilità in periodo protetto. Di conseguenza una lavoratrice domestica che rassegni le dimissioni in periodo protetto per poter gestire al meglio la gravidanza si ritrova discriminata rispetto alle altre lavoratrici che possono usufruire della Naspi per dimissioni in periodo protetto.

Il decreto di legge in oggetto al momento dell'entrata in vigore non danneggiava la lavoratrice domestica perché potendo il datore di lavoro licenziarla durante il periodo protetto, la naspi poteva essere richiesta in seguito a licenziamento. 
Attualmente invece la lavoratrice domestica in gravidanza si vede negata la possibilità di accedere alla Naspi.

Chiedo quindi che venga inviata comunicazione all'Inps affinché muti l'orientamento attuale nella valutazione delle domande di Naspi per dimissioni in periodo prodetto delle lavoratrici domestiche. 

In assenza di tale provvedimento le lavoratrici domestiche continueranno ad essere discriminate con la grave complicità della Presidenza della Repubblica Italiana.

Cordialmente,
da Anonimi

Risposta da FrancescoPierobon al topic NASPI / dimissioni in periodo protetto

Posted 3 Settimane 3 Giorni fa #9391
Buonasera,

magari la Presidenza della Repubblica non è complice non avendo alcun potere legislativo....

Sono però completamente d'accordo sulla discriminazione che francamente non comprendo sulla possibilità del datore di lavoro domestico di interrompere il rapporto anche se la lavoratrice è in stato interessante a differenza di tutte le altre lavoratrici del mondo privato e pubblico....

Cordiali saluti.

 
da FrancescoPierobon
Powered by Forum Kunena