Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

ORE NON LAVORATE 1 Mese 3 Settimane fa #8510

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione
Buongiorno, la signora che lavora da noi da 3 mesi, con contratto a 25 ore settimanali come badante CS, non mi copre tutte le ore che deve fare. A volte perchè deve fare delle commissioni, a volte perchè non c'è da fare in casa, ecc.
A lei serve avere il contratto a 25 ore per questioni finanziare sue, ma io non posso pagarle ore che non fa. Quindi la domanda è: è un problema avere un contratto a 25 ore settimanali e poi farne 22 (tanto per fare un esempio)? Si possono segnare in busta paga meno ore di quelle che prevede il contratto? E se si come assenza?
Grazie mille per l'aiuto prezioso.

ORE NON LAVORATE 1 Mese 2 Settimane fa #8518

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 883
Buonasera,

in presenza di ragioni non legate al datore di lavoro confermo che è possibile segnare meno ore di quelle previste dall'orario contrattualizzato nella lettera di assunzione.

Per evitare problemi, tuttavia, le consiglio di farsi firmare delle richieste di permesso per le ore non svolte: questo per evitare l'applicazione dell'articolo del contratto collettivo che prevede che se la badante non svolge le ore previste per motivazioni legate al datore di lavoro debba essere pagata anche per le ore non lavorate.

Potrebbe preparare un fogliettino di permesso sul quale la badante chiede di assentarsi per motivi personali il giorno .................... a parte dalle ore................ Data e Firma.

Cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.234 secondi
Powered by Forum Kunena