Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

dubbi 2 Mesi 3 Settimane fa #8369

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione
1) La badante non convivente, 32 ore settimanali, mi ha chiesto oltre alla domenica un pomeriggio libero a settimana, richiesta accettata e formalizzata nel contratto, per cui lavora 6gg a settimana, di cui 1 non il pomeriggio.
Nella settimana 31 maggio - 6 giugno avrà mercoledì 2 giugno festivo retribuito (1/26) e domenica giorno di riposo per le non conviventi, devo comunque aggiungere un altro pomeriggio libero nella settimana?

2) Nei 6gg da contratto lavora 3gg sei ore e mezzo, 2 gg quattro ore e 1gg quattro e mezzo. Avendo lei una retribuzione mensile se chiede un giorno di ferie che cade in un giorno in cui avrebbe dovuto lavorare 4 ore, è corretto retribuire con 1/26 del totale mensile, oppure dividere il mensile per 4,33 e dunque il settimanale ottenuto per le 32 ore settimanali, per moltiplicare il risultato per le 4 ore che avrebbe dovuto coprire?

3) il 2 giugno festivo cade di mercoledì e viene retribuito come se lavorasse. Il 15 agosto 2021 che è festivo cade di domenica, giorno di riposo per le non conviventi, non deve dunque essere retribuito (nel caso di un lavoratore con retribuzione mensile)

Grazie

dubbi 2 Mesi 2 Settimane fa #8371

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 828
Buongiorno,

rispondo di seguito alle sue domande:
- i riposi pattuiti con la collaboratrice, nel suo caso un giorno e mezzo, vanno rispettati anche se durante la settimana cade una festività. La collaboratrice in tali casi riposerà il giorno e mezzo e anche il giorno festivo.
Se la collaboratrice lavorerà durante il pomeriggio libero in precedenza concordato le ore saranno indicate come lavoro supplementare fino al raggiungimento delle 8 giornaliere o 40 settimanali. Oltre tali ore invece si calcolano ore straordinarie.
- In merito alle ferie, se queste sono espresse in ore, quando la collaboratrice gode di un giorno di ferie le sono retribuite esattamente le ore previste quel giorno moltiplicate per la base oraria. Se invece le ferie sono espresse in giorni 26esimi alla collaboratrice viene retribuito un giorno di ferie per la paga giornaliera media. Quest'utlima si calcola così: ore settimanali standard : 6 giorni = ore medie giornaliere x base oraria = paga giornaliera media da moltiplicare per i giorni di ferie goduti nel mese.
- In caso di collaboratori con paga mensilizzata la festività infrasettimanale va pagata con il solito mensile quindi per le stesse ore previste quel giorno.
Quindi le festività infrasettimanali sono già comprese nel mensile e Webcolf quindi prima toglie le ore non lavorate e poi ripaga le stesse ore come festività.
Il Ccnl però poi indica anche che se cadono delle festività nel giorno di riposo domenicale, trattandosi di festività non goduta, si debba pagare 1/26esimo in più del mensile e quindi 1/6 dell'orario settimanale oppure far riposare la collaboratrice un giorno in più.

Cordiali saluti
Tempo creazione pagina: 0.230 secondi
Powered by Forum Kunena