Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

"Funzionamento Ppa" 8 Mesi 3 Settimane fa #8268

  • Nodari
  • Avatar di Nodari Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 8
Buongiorno, rinnovo i complimenti per l'ottimo servizio offerto.

Sto cercando di farmi una cultura, anche "grazie" alle puntuali domande delle collaboratici, su PPA. In particolare vorrei capire:

- Quando viene elaborato un PPA, ore lavorate e ore retribuite seguono "regole" diverse?

Immagino che le ore lavorate vengano "attribuite" al singolo giorno di competenza (e finiscano nel PPA a seconda della settimana INPS). Ma le ore di ferie non godute? E quelle di mancato preavviso? Vengono "spalmate" secondo quale logica? Perché chiaramente non hanno un loro giorno di riferimento

"Funzionamento Ppa" 8 Mesi 3 Settimane fa #8269

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 867
Buongiorno,

l'Inps prevede che le ore contributive su cui si calcolano i contributi, non coincidano con le ore lavorate, ma vengano conteggiate dall'ultima domenica del mese precedente, fino all'ultimo sabato del mese in corso, ciò significa che le ore a cavallo tra due mesi fanno sempre parte della prima settimana contributiva del mese successivo.

Eventuali ore di ferie non godute e indennità di mancato preavviso, ai fini del conteggio contributivo Inps, vengono conteggiate oltre la data di cessazione sulla base delle ore che la collaboratrice avrebbe dovuto fare se avesse goduto delle ferie o se avesse lavorato il preavviso.

Webcolf fa tutti questi conteggi in modo automatico.

Cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.225 secondi
Powered by Forum Kunena