Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Badante non convivente con mensile fisso

Badante non convivente con mensile fisso 1 Anno 3 Mesi fa #7644

  • DB
  • Avatar di DB Autore della discussione
Buon giorno,
Sono in procinto di assumere una badante non convivente per mio padre con qualifica CS per 26 ore la settimana.
Ci siamo accordati per una retribuzione mensile netta di 1.000, la retribuzione oraria sarebbe di 6,82 (base) + 2,06 di superminimo. (selezionato i punti 2.1 e 3.1 nelle impostazioni economiche avanzate del programma)

Alcuni quesiti:

1) Devo inserire nel contratto oltre alla paga oraria (suddivisa tra paga base e accantonamento futuri aumenti) anche il fatto che tutti i mesi verranno corrisposti 1.000 € (diminuiti in caso di assenze non retribuite e ovviamente aumentati in caso di numero maggiore di ore lavorate, straordinari, ecc)
2) Ci siamo accordati per un pagamento anticipato all'inizio del mese: anche questo va inserito nel contratto? Come devo comportarmi col cedolino: emetterlo alla fine del mese con una voce rimborso anticipo (tutti i pagamenti avverranno tramite bonifico quindi documentabili)?
3) Nella comunicazione INPS devo indicare la retribuzione oraria (8,88 netti) ovvero i 1.000 € mensili?
4) Nel cedolino alla prima riga appare ORE ORDINARIE (senza numero di ore) e competenze 1.000. Dividendo 1.000 per la retribuzione oraria si ottiene 112,67. In alcuni mesi (essendo una media annuale) le ore lavorate però saranno certamente superiori, potrebbe esserci qualche problema visto che in quei mesi la retribuzione oraria sarebbe inferiore a quanto stabilito?

Ho pensato in alternativa di utilizzare la funzione premio variabile mensile (punto 2.2) utilizzando solo la paga oraria base la cosa però mi lascia un po' perplesso dal punto di vista legale: nel contratto dovrei comunque scrivere che ogni mese verrò corrisposto un premio fino a raggiungere i 1.000 €? In questo caso oltre ad assorbire gli adeguamenti contrattuali (come per il superminimo) non verrebbero assorbiti anche gli scatti di anzianità e le festività cadenti la domenica, cosa che mi pare non conforme al contratto?

Grazie e complimenti per il programma, penso certamente di acquistarlo appena terminato il periodo di prova.

DB

Badante non convivente con mensile fisso 1 Anno 3 Mesi fa #7648

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 713
Buongiorno,
1) Deve indicare nel contratto che la paga concordata mensile sarà di 1000 euro netti. Tolga quindi il riferimento alla paga oraria essendo il cedolino calcolato con paga mensilizzata.
2) Quando elabora il cedolini a fine mese selezioni sotto all'inserimento mensile la voce acconto indicando l'importo già erogato.
3) Può comunicare la paga mensile di 1000.
4) Se la paga è mensilizzata il cedolino sarà sempre di 1000 tranne nel caso di festività cadenti di domenica oppure assenze, malattia, maternità, straordinari, infortunio, come previsto dal contratto collettivo. Non c'è quindi un calcolo sulle ore lavorate di ogni mese perchè la paga è mensilizzata e quindi il lordo sarà sempre uguale sia per i mesi di 30 gg che per quelli con 31.
Le consiglio invece di evitare il punto 2.2 netto concordato sempre uguale perchè non viene riproporzionato il mensile in caso di straordinari, assenze, ecc..

La ringrazio molto e porgo cordiali saluti
Tempo creazione pagina: 0.181 secondi
Powered by Forum Kunena