Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: MINIMO CONTRATTUALE PER EMERSIONE

MINIMO CONTRATTUALE PER EMERSIONE 10 Anni 11 Mesi fa #667

  • ANTONIO
  • Avatar di ANTONIO Autore della discussione
IL SOLE24ORE DI OGGI 28 AGOSTO TITOLA CHE PER POTER ACCEDERE ALLA PROCEDURA DI EMERSIONE DEL LAVORO DOMESTICO CHE PARTIRA' IL 1 SETTMEBRE P.V. OCCORRE GARANTIRE AL COLLABORATORE(OLTRE ALLE 20 ORE SETTIMANALI E UN SALARIO COMMISURATO AI MINIMI CONTRATTUALI DELLA CATEGORIA) UNA PAGA MINIMA PARI A EUR 409 (ASSEGNO SOCIALE STABILITO PER L'ANNO 2009). TALE IMPORTO E' DA CONSIDERARSI AL LORDO O AL NETTO DEI CONTRIBUTI A CARICO DEL DIPENDENTE? O CHE ALTRO?
GRAZIE PER LA RISPOSTA.
ANTONIO

Re:MINIMO CONTRATTUALE PER EMERSIONE 10 Anni 11 Mesi fa #668

La notizia del Sole 24 Ore sembra ripresa dalla Faq n. 50 pubblicata dal Ministero dell'Interno, che recita:"Qual'è la retribuzione minima per il lavoratore? RISPOSTA: Il minimo retributivo non può andare al di sotto dell'importo dell'assegno sociale che, per il 2009, è pari a 409,05 euro." Quindi si tratterebbe di retribuzione contrattuale, a cui aggiungere i normali contributi, tfr, ferie, 13a, ecc.
Tempo creazione pagina: 0.173 secondi
Powered by Forum Kunena