Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Contratto per presenza notturna e poco diurno

Contratto per presenza notturna e poco diurno 2 Anni 1 Settimana fa #7367

  • Fabio751016
  • Avatar di Fabio751016 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 5
Buongiorno,
sono in procinto di regolarizzare una nuova badante per mio padre con morbo di Parkinson ma per ora in grado di camminare e svolgere i compiti essenziali anche di cura della persona se "assistito" a vista da qualcuno per il rischio cadute.
Le sue mansioni sono principalmente di "presenza notturna" in caso di bisogno e svolgimento di qualche ora diurna per aiuto faccende domestiche e accompagnamento per commissioni fuori casa.

La badante non vive da mio padre, finite le sue mansioni torna a casa.

Quale sarebbe un inquadramento ideale?

Grazie in anticipo

Contratto per presenza notturna e poco diurno 2 Anni 1 Giorno fa #7368

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 702
Buongiorno,

le consiglio di inquadrare la collaboratrice con livello Cs dato che l'assistito ha necessità di sorveglianza continua e di essere aiutato per quanto riguarda la cura della persona.

In merito al contratto da stipulare ci sono due opzioni:
1- nel caso in cui ci sia necessità della presenza della collaboratrice ogni notte (dal lunedì al sabato) e poche ore durante il giorno può sottoscrivere un contratto c.d. di presenza notturna (che va sempre svolto in regime di convivenza) e poi retribuire le ore diurne in più.
Di norma in presenza notturna si assume il collaboratore per 9 ore a notte dal lunedì al sabato e quindi poi sarà sufficiente indicare nell'inserimento mensile, quando elabora il cedolino, le ore totali svolte durante la giornata.
Se ad esempio la collaboratrice farà 1 ora durante il giorno indicherà 10 ore lavorate invece delle 9 ore proposte dal programma che le calcolerà le ore straordinarie in automatico.

2- Se invece c'è necessità della presenza notturna della collaboratrice solo occasionalmente le consiglio di stipulare un contratto di non convivenza (per le ore diurne lavorate durante la settimana) e di retribuire poi la presenza con un premio giornaliero pari ad 1/26 del mensile previsto per il contratto di presenza notturna.

Può effettuare una simulazione della retribuzione da corrispondere e dei contributi di tale collaboratrice ed anche del costo da sostenere per il datore di lavoro, grazie al nostro simulatore del costo, che può trovare al seguente link www.webcolf.com/exec/isapi.dll/calcolo-online-costo-colf-badanti.html
A supporto vi sarà anche un'utile guida alla compilazione ed eventualmente può avvalersi anche dell'articolo approfondito che abbiamo scritto in merito, che può leggere al link www.webcolf.com/tech-corner/calcolo-online-costo-colf-e-badanti.html .

Cordiali saluti.

Contratto per presenza notturna e poco diurno 2 Anni 1 Giorno fa #7369

  • Fabio751016
  • Avatar di Fabio751016 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 5
La ringrazio per la risposta esaustiva, considerata la condiziona attuale propenderei per la seconda ipotesi che rispecchia totalmente la prestazione che la badante sta svolgendo.

Grazie

Contratto per presenza notturna e poco diurno 2 Anni 1 Giorno fa #7370

  • Fabio751016
  • Avatar di Fabio751016 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 5
Sto provando la simulazione, non capisco come poter inserire il premio giornaliero in caso di presenza notturna.
Potrebbe indicarmi la procedura?

Grazie

Contratto per presenza notturna e poco diurno 2 Anni 1 Giorno fa #7371

  • Fabio751016
  • Avatar di Fabio751016 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 5
Forse ho trovato come inserirlo, scelgo Premio Presenza (codice 305) nel menu a tendina sotto gli inserimenti del mese, poi inputo il numero dei giorni nel campo Tempo/Val. e l'importo di 1/26 del mensile previsto per la presenza notturna nel campo Imp.Unit., corretto?

Contratto per presenza notturna e poco diurno 2 Anni 1 Giorno fa #7372

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 702
Buongiorno,

le consiglio piuttosto di utilizzare la voce 303 "Premio", (magari anche modificando la descrizione della voce in "lavoro straordinario"), per la quale sarà sufficiente indicare l'importo totale che si desidera corrispondere per tale mese.
Per il 2018 la retribuzione mensile per la presenza notturna é di 660,61 quindi 1/26 corrisponde a 25,41 € per ogni notte.

Cordiali saluti.

Contratto per presenza notturna e poco diurno 2 Anni 12 Ore fa #7373

  • Fabio751016
  • Avatar di Fabio751016 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 5
Un'ultima domanda, sul premio mi sembra di capire che non vengono conteggiati i contributi o sbaglio? E' possibile farli rientrare anche nella tredicesima?

Grazie

Contratto per presenza notturna e poco diurno 2 Anni 12 Ore fa #7374

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 702
Buongiorno,

le confermo che il premio non incide sui contributi e sulla 13esima.

Se desidera aggiungere i contributi per le ore notturne selezioni la voce "Ore a contributi" sempre da una delle tre righe sotto il calendario mensile indicando il numero di ore aggiuntive da conteggiare.

Cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.256 secondi
Powered by Forum Kunena