Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

ORARIO MINIMO FULL TIME E PART TIME 3 Anni 3 Mesi fa #7048

  • Anonymous
  • Avatar di Anonymous Autore della discussione
ciao mi chiamo giampaolo e volevo porvi una domanda, visto che sono in procinto di assumere una badante, per mio babbo che è autosufficiente al 80% ma comunque solo e necessitante di presenza spot, per i contratti full time e part time di un livello BS è previsto un orario minimo di 25 ore o sbaglio ? (25 min 54 max---full e 25 min 30 max part).

questa domanda in quanto rivoltomi al caf mi hanno detto che per loro esiste solo 30 ore partime o 40 min - 54 max full time

grazie

ORARIO MINIMO FULL TIME E PART TIME 3 Anni 3 Mesi fa #7055

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Assente
  • Messaggi: 726
Buongiorno,

è possibile fare un contratto con collaboratore convivente anche per meno di 30 ore. Lo stipendio mensile però rimane quello delle 30 ore.

Le possibilità sono due:contratto da 1 a 30 ore settimanali con paga minima sindacale fissa non riproporzionabile di 596,74, e contratto da 31 ore a 54 ore con paga minima sindacale di 852.48 euro.

Ciò che cambia è l'importo dei contributi, che dipende solamente dal numero di ore lavorate (oltre le 24 ore).

Può provare a fare dei preventivi del costo cliccando qui:https://www.webcolf.com/exec/isapi.dll?costo=7

Cordiali saluti

ORARIO MINIMO FULL TIME E PART TIME 2 Anni 8 Mesi fa #7274

  • Anonymous
  • Avatar di Anonymous Autore della discussione
Buongiorno,
dovrei assumere una badante per mia madre, non autosufficiente, quindi credo sia possibile solo l'inquadramento al livello CS. La signora si alternerà con un'altra badante, lavorando ciascuna un giorno si e uno no (notte inclusa, ma senza assistenza notturna). La mia domanda è: è possibile assumere la signora in regime di non convivenza a 35 ore settimanali? Oppure è opportuna l'assunzione in regime di convivenza..e a quante ore? Se in entrambe le soluzioni saremmo in parte 'inadempienti', quale sarebbe la soluzione 'più conveniente' (anche in relazioni alle eventuali possibili sanzioni)?
Grazie

ORARIO MINIMO FULL TIME E PART TIME 2 Anni 8 Mesi fa #7277

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Assente
  • Messaggi: 726
Buongiorno,

le confermo che il livello corretto é il Cs se la collabortrice é sprovvista di titolo di studio inerente alla mansione, mentre se ne é provvista il livello corretto é DS.

Se la collaboratrice resta anche a dormire dovrebbe necessariamente essere assunta come convivente. La retribuzione così é mensilizzata e non varia in base al numero di ore di assunzione alla settimana (salvo un part-time 30 ore con presenza in determinate fasce orarie).

Se desidera quindi la può assume anche per 35 ore settimanali ma la retribuzione resta sempre di 972,33 € lordi (retribuzione 2018 per un CS convivente). In tale retribuzione é compresa anche la presenza notturna. L'unica cosa che varia in questo caso sono i contributi che non sono fissi ma vengono sempre calcolati di mese in mese in base alle ore effettivamente retribuite.

Cordiali saluti.

ORARIO MINIMO FULL TIME E PART TIME 2 Anni 8 Mesi fa #7278

  • Anonymous
  • Avatar di Anonymous Autore della discussione
Grazie! Quindi è possibile assumere la signora in regime di convivenza anche per un numero di ore inferiore al massimo, cioè inferiore a 54 ore settimanalI? E se invece assumiamo una badante non convivente, per il livello CS è previsto un numero MINIMO di ore settimanali?
Grazie anticipatamente

ORARIO MINIMO FULL TIME E PART TIME 2 Anni 8 Mesi fa #7281

  • Anonymous
  • Avatar di Anonymous Autore della discussione
avrei anche un'altra domanda: se l'orario settimanale della badante convivente si articola su giorni alterni (un giorno si ed uno no), come vanno disciplinatele 36 ore di riposo spettanti? Grazie mille!

ORARIO MINIMO FULL TIME E PART TIME 2 Anni 8 Mesi fa #7288

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Assente
  • Messaggi: 726
Buongiorno,

le confermo che é possibile assumere una collaboratrice convivente per meno di 54 ore settimanali ma la retribuzione come le dicevo, resta la medesima in quanto non si può riproporzionare.

Per il non convivente non é previsto un numero minimo di ore ma un massimo di 8 giornaliere e 40 settimanali e in questo caso, essendo la paga oraria, c'è invece un riproporzionamento in caso di un numero inferiore di ore.

Come indicato in precedenza però, se la collaboratrice resta anche a dormire dovrebbe necessariamente essere assunta come convivente. La convivenza risulta normalmente più conveniente se le ore lavorative sono molto.

Può effettuare una simulazione della retribuzione da corrispondere e dei contributi di tale collaboratrice ed anche del costo da sostenere per il datore di lavoro, grazie al nostro simulatore del costo, che può trovare al seguente link www.webcolf.com/exec/isapi.dll/calcolo-online-costo-colf-badanti.html

In merito alle 36 ore di riposo, il Ccnl stabilisce che 24 ore siano fruite la domenica e le altre 12 ore di riposo siano fruibili in altro giorno scelto dalle parti.

Cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.269 secondi
Powered by Forum Kunena