Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Aspettativa non retribuita

Aspettativa non retribuita 3 Anni 6 Mesi fa #6925

  • Fifurnio
  • Avatar di Fifurnio Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 1
Buongiorno, durante il periodo di aspettativa non retribuita richiesta dalla badante per motivi persoli, il datore di lavoro può licenziare la stessa rispettando comunque il periodo di preavviso?

Aspettativa non retribuita 3 Anni 6 Mesi fa #6936

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 702
Buongiorno,

durante il periodo di aspettativa non retribuita non é possibile licenziare la collaboratrice, soltanto al termine.
Ricordiamo che se il periodo di aspettativa non retribuita supera la metà del mese (nello stesso mese) non matureranno i ratei di ferie, tfr e 13esima e nemmeno vitto e alloggio.
Ed inoltre, durante il suddetto periodo non verrà corrisposta alcuna retribuzione e non verranno calcolati contributi.
Consigliamo sempre la stesura di una lettera di richiesta da parte della collaboratrice domestica.

Cordiali saluti.

Aspettativa non retribuita 3 Anni 6 Mesi fa #6954

  • Anonymous
  • Avatar di Anonymous
Mio padre dopo aver fatto 16 gg di ospedale e stato portato un una clinica per la riabilitazione la badante e stata in ospedale con mio padre e svolgeva le sue 38 ore settimanali ( non convivente) ora non è necessario a fare 38 ore ma bastano solo 20 ore solo per i pasti posso metterla in aspettativa non retribuita ho devo cambiare il contratto posso metterla in ferie .quando ritorna a casa mio padre devo aumentare le ore da 38 attuali a 54 mi può dare un consiglio come posso fare

Aspettativa non retribuita 3 Anni 5 Mesi fa #6957

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 702
Buonasera,

il contratto collettivo prevede che se il datore di lavoro sospende per ragioni proprie le prestazioni della collaboratrice domestica, essa ha diritto comunque al pagamento della retribuzione.

Le consiglierei dunque in alternativa di fare una variazione di orario, firmando una lettera di part-time. Il contratto poi potrà essere nuovamente variato quando suo padre ritorna presso l'abitazione.

Cordiali saluti.

Aspettativa non retribuita 3 Anni 5 Mesi fa #6962

  • Fausto
  • Avatar di Fausto
Mio padre dopo aver fatto 16 gg di ospedale e stato portato un una clinica per la riabilitazione la badante e stata in ospedale con mio padre e svolgeva le sue 38 ore settimanali ( non convivente) ora non è necessario a fare 38 ore ma bastano solo 20 ore solo per i pasti posso metterla in aspettativa non retribuita ho devo cambiare il contratto posso metterla in ferie .quando ritorna a casa mio padre devo aumentare le ore da 38 attuali a 54 mi può dare un consiglio come posso fare
Tempo creazione pagina: 0.209 secondi
Powered by Forum Kunena