Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Dubbi su gestione tredicesima e TFR

Dubbi su gestione tredicesima e TFR 3 Anni 2 Settimane fa #6900

  • Dubbi su gestione tredicesima e TFR
  • Avatar di Dubbi su gestione tredicesima e TFR Autore della discussione
Buongiorno, sto valutando i software presenti in rete per decidere quale è più aderente alle mie necessità.
In particolare vorrei chiedere alcuni chiarimenti sulla gestione del TFR e della tredicesima.
Per quanto riguarda la tredicesima, ho letto che il programma permette la gestione del rateo di tredicesima da erogare nel mese.
Per la gestione del TFR, l'ultimo contratto nazionale prevede che questo possa essere pagato, per il 70%, in una unica soluzione annuale su richiesta del dipendente.
Molte persone utilizzano invece il pagamento del rateo mensile del TFR in busta paga.
Presuppongo che per fare questo vi debba essere un accordo scritto, con il dipendente, che definisca una "condizione di miglior favore".

Oltre a quanto sopra esposto ho dei dubbi sulla tassazione del TRF. Questo dovrebbe essere a tassazione separata.
Mi chiedo quindi se il programma calcola le tasse da pagare al momento di un anticipo (che sia in unica soluzione o rateizzato per mese), oppure il valore è lordo e il dipendente deve, in fase di denuncia dei redditi, dichiararne il valore e pagarne le tasse dovute.

La ringrazio anticipatamente per le risposte e per la pazienza sui dubbi di un neofita.

Dubbi su gestione tredicesima e TFR 3 Anni 2 Settimane fa #6901

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 575
Buonasera,

- le consiglio di erogare il TFR mensilmente. Il contratto prevede si possa pagare una volta l'anno con una voce specifica in busta paga (nel nostro può usare il codice "Acconto TFR" che può inserire in una delle tre righe in basso, nel calendario mensile) invece il pagamento mensile fa sorgere il dubbio che si tratti in realtà di retribuzione con il rischio di doverlo ripagare;
- se comunque sceglie di pagare il TFR mensilmente si faccia fare una richiesta precisa dalla sua collaboratrice domesitca.

Relativamente alla tassazione del TFR, il datore di lavoro domestico non è sostituto d'imposta, pertanto l'anticipo viene erogato senza applicare alcuna tassazione. Va solamente evidenziato nella CU a fine anno per una tassazione, appunto, separata.

Cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.217 secondi
Powered by Forum Kunena