Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Residenza collaboratrice comunitaria

Residenza collaboratrice comunitaria 4 Anni 1 Settimana fa #6713

  • cri986
  • Avatar di cri986 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 6
Buongiorno.
Avrei bisogno di sapere se, nella comunicazione all'INPS di inizio rapporto, nel caso di una collaboratrice con residenza estera (comunitaria) e non ancora iscritta all'anagrafe, nel campo riguardante appunto la residenza, io debba inserire l'indirizzo dello Stato da cui proviene o quello in cui andrà a soggiornare (mi riferisco comunque a un futuro rapporto di convivenza).
Grazie per la disponibilità.

Residenza collaboratrice comunitaria 4 Anni 4 Giorni fa #6728

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 703
Nel caso si voglia instaurare un rapporto di lavoro domestico in regime di convivenza attribuendo alla collaboratrice la redisenza del datore presso il quale svolge servizio, allora nella comunicazione inps di assunzione andrà comunicata la residenza italiana del datore presso la quale verrà stabilita anche quella della collaboratrice.

In ogni caso le ricordo che per essere conviventi non é necessario avere la residenza presso la casa dell'assistito. Solo nel caso in cui il collaboratore domestico non abbia altra abitazione in Italia, allora é necessario per poter procedere al'assunzione, che questa stabilisca la propria residenza presso la casa dell'assistito.

Residenza collaboratrice comunitaria 4 Anni 4 Giorni fa #6734

  • cri986
  • Avatar di cri986 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 6
Grazie mille: chiaro ed esaustivo.
Tempo creazione pagina: 0.185 secondi
Powered by Forum Kunena