Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

disoccupazione colf 4 Anni 6 Mesi fa #6606

  • Anonymous
  • Avatar di Anonymous Autore della discussione
Buongiorno,
mi trovo costretta a licenziare la mia colf che lavora per me da circa un anno e mezzo per 12 ore settimanali.
Mi chiedevo se, avendole versato regolarmente i contributi, avesse i requisiti per usufruire dell'assegno di disoccupazione.
Se si, che procedura bisogna seguire? Che percentuale dello stipendio dovrebbe essere?
Grazie mille per l'aiuto.
Saluti
Patrizia

disoccupazione colf 4 Anni 6 Mesi fa #6614

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Assente
  • Messaggi: 726
La circolare 94 del 2015 spiega che la Naspi viene riconosciuta quando i collaboratori perdono involontariamente la propria occupazione e cioè vengono licenziati dal datore di lavoro. Inoltre, per poter richiedere l'indennità i lavoratori devono presentare congiuntamente questi requisiti:

- siano in stato di disoccupazione;

- possano far valere, nei 4 anni precedenti il periodo di disoccupazione almeno 13 settimane di contribuzione contro la disoccupazione;

- possano far valere 30 giornate di lavoro effettivo nei dodici mesi precedenti la disoccupazione;

La circolare 142 del 2015, in merito ai collaboratori domestici, poi, precisa al comma 5.1 che, a causa del particolare regime che caratterizza il lavoro domestico, per i lavoratori addetti ai servizi domestici e familiari, è possibile individuare le settimane e le ore per ciascuna settimana, in cui gli stessi hanno prestato la loro attività lavorativa ma non in quali e in quante giornate, all’interno di ciascuna settimana sia stata prestata tale attività.

Infatti, nella comunicazione inps, si indicano solo le ore settimanali e poi, nel mav che si elabora ogni trimestre si indicano le settimane contributive e le ore totali ma non si dichiarano mai le giornate precise settimanali di lavoro.

In ragione di quanto sopradetto e considerato che per la copertura contributiva di una settimana sono necessarie 24 ore di lavoro, ai fini del requisito delle “30 giornate di effettivo lavoro” richieste per il requisito NASPI, esso si intende soddisfatto se i lavoratori abbiano prestato servizio per 5 settimane con un minimo di 24 ore per ciascuna settimana ovvero abbiano lavorato per ( 5 x 24) 120 ore totali in 5 settimane.

Ricordiamo poi che la domanda va presentata all’inps dai lavoratori aventi diritto esclusivamente in via telematica, entro il termine di decadenza di 68 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro. Le modalità di presentazione sono: web, direttamente dal cittadino tramite Pin dispositivo attraverso il portale dell’Istituto; enti di patronato, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi; contact center integrato Inps-Inail, n. 803164 da rete fissa e 06 164 164 da rete mobile.

Cordiali saluti.

disoccupazione colf 4 Anni 5 Mesi fa #6625

  • mv
  • Avatar di mv Autore della discussione
la disoccupazione può essere richiesta dalla badante anche se ha 70 anni ? oppure cosa può richiedere

disoccupazione colf 4 Anni 5 Mesi fa #6634

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Assente
  • Messaggi: 726
Buongiorno,

la disoccupazione può essere richiesta anche dalla badante di 70 anni, purchè non sia titolare di un trattamento pensionistico diretto.

A disposizione, porgo cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.217 secondi
Powered by Forum Kunena