Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

Badante sabato e domenica 5 Anni 10 Mesi fa #6356

  • MOLFETTA
  • Avatar di MOLFETTA Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 6
Buongiorno, avrei necessità di assumere una badante dalle ore 14:00 del sabato sino alle 19:00 della domenica.
Visto che trattasi solo di due giorni se ho ben capito non si tratta di convivenza.
Posso considerare 8 ore di lavoro il sabato (14:00-22:00) e 11 di domenica (8:00-19:00) ?
Le ore domenicali vanno maggiorate del 60%, esatto?
E per le ore di presenza notturna devo retribuire qualcosa?
Il contratto di lavoro prevede 8 ore massime giornaliere non consecutive, come mi devo comportare visto che ne effettua 11?
C'è altro tipo di soluzione?
Ringrazio e saluto.

Badante sabato e domenica 5 Anni 9 Mesi fa #6362

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 829
Buongiorno,

il rinnovo del 21.05.2013 ha introdotto un nuovo contratto per il solo sabato e domenica.
Si tratta del livello CS e DS non in regime di convivenza e i cui valori sono, rispettivamente, 7,15 e 8,62, già comprensivi delle maggiorazioni per lavoro domenicale o festivo.
Direi che per le ore passate presso l'abitazione durante la notte si può inserire un valore sul tempo medio in cui la badante effettua delle prestazioni (esempio: se è costretta ad alzarsi una volta la notte, si potrebbe inserire mezz'ora aggiuntiva, a seconda del tempo impiegato).

Cordiali saluti.

Badante sabato e domenica 5 Anni 6 Mesi fa #6469

Mi inserisco nella conversazione. Vorrei sapere se in questo caso specifico sono previste maggiorazioni per le ore effettuate dalle 22 alle 6 e se, nel caso di persona extracomunitaria, debba essere data anche comunicazione alla questura di competenza. Inoltre, devo corrispondere anche indennità di vitto e alloggio?posso darglieli in natura?
Grazie

Badante sabato e domenica 5 Anni 6 Mesi fa #6473

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 829
Il contratto collettivo prevede che l'inquadramento CS e DS per la sostituzione di badanti al sabato e alla domenica siano "Tali prestazioni saranno retribuite sulla base della tabella "G comprensiva delle maggiorazioni previste."

Dunque non dovranno essere pagati maggiorazioni ulteriori. Va fornito il vitto se la prestazione supera le 6 ore continuative e naturalmente, in caso di assistenza notturna, un posto dove riposare.

Badante sabato e domenica 5 Anni 4 Mesi fa #6560

buona sera vorrei cortesemente di chiedere: ho un contratto convivente di 54 ore settimanali,livello CS dopo 6 mesi di lavoro la persona e peggiorata, il datore di lavoro
vuole assumere la 2° badante a lavoro di turnazione notte e giorno per entrambe, i turni saranno di una notte e un giorno di assistenza continuato.compreso sabato e domenica.
durante la turnazione la persona che non e presente deve andare a casa sua il datore non vuole cambiare contratto di convivenza su 24x24 e mantenere le 54 ore
del contratto in essere
cosa si puo fare in questo caso?
Il contratto e stato stipulato nella azienda del datore di lavoro
dal momento che comincio i turni il mio contratto e valido se non e rispettato ?
dove posso rivolgermi per ulteriore informazioni sul quesito che vi ho posto
grazie mille per le vostre risposte.

,

Badante sabato e domenica 5 Anni 3 Mesi fa #6578

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 829
Buonasera,

nella giornata di riposo il datore di lavoro non è obbligato a fornire vitto e alloggio e dunque il tutto è legato ad un accordo tra le parti.
Le consiglio dunque di discutere direttamente con lui le condizioni aggiuntive che caratterizzano il suo rapporto di lavoro.

Rimaniamo a sua disposizione.

Badante sabato e domenica 6 Mesi 2 Settimane fa #8230

Vorrei sapere se in caso di assunzione di una sostituta della badante convivente per i week end occorre avere due camere da letto , una per ciascuna badante o sono ammesse soluzioni tipo divano letto o alternanza nella medesima stanza

Badante sabato e domenica 6 Mesi 2 Settimane fa #8232

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 829
Buonasera,

le confermo che è sicuramente possibile l'alternanza nella medesima stanza, medesimo letto.

Questo da prassi comune oltre al fatto che sarebbe molto spesso impossibile garantire soluzioni alloggiative diverse in caso di persona addetta alla sostituzione riposi, naturalmente dovrà prevedersi il cambio lenzuola, etc.

Cordiali saluti.

Badante sabato e domenica 6 Mesi 1 Settimana fa #8246

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi

MOLFETTA ha scritto: Buongiorno, avrei necessità di assumere una badante dalle ore 14:00 del sabato sino alle 19:00 della domenica.
Visto che trattasi solo di due giorni se ho ben capito non si tratta di convivenza.
Posso considerare 8 ore di lavoro il sabato (14:00-22:00) e 11 di domenica (8:00-19:00) ?
Le ore domenicali vanno maggiorate del 60%, esatto?
E per le ore di presenza notturna devo retribuire qualcosa?
Il contratto di lavoro prevede 8 ore massime giornaliere non consecutive, come mi devo comportare visto che ne effettua 11?
C'è altro tipo di soluzione?
Ringrazio e saluto.

Badante sabato e domenica 6 Mesi 4 giorni fa #8254

  • FrancescoPierobon
  • Avatar di FrancescoPierobon
  • Offline
  • Messaggi: 829
Buongiorno,

la convivenza si configura quando il collaboratore nell'effettuare la prestazione che dura la maggior parte della giornata, alterna momenti di lavoro a momenti di pausa, dove rimane semplicemente a "disposizione" del datore di lavoro, magari guardando la tv o ascoltando la radio.
Nel suo caso quindi si configurerebbe come convivente.

Per darle una risposta esaustiva avrei però bisogno di capire se nel suo caso la persona da assitere autosufficiente o non autosufficiente.

L'agenzia delle entrate, con circolare del 3 gennaio 2005, n. 2, ha dichiarato non autosufficienti i soggetti incapaci di svolgere almeno una delle seguenti attività:

assunzione di alimenti;
espletamento delle funzioni fisiologiche e dell'igiene personale;
deambulazione;
indossare gli indumenti.

Sono considerate non autosufficienti le persone che hanno bisogno di sorveglianza continuativa.

Cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.316 secondi
Powered by Forum Kunena