erogazioni liberali

  • francesco.talamo
  • Avatar di francesco.talamo Offline Autore della discussione

erogazioni liberali è stato creato da francesco.talamo

Posted 9 Anni 10 Mesi fa #5648
Vorrei sapere come gestire e cosa indicare in busta paga, in merito a regali in denaro in occasione delle fastività (Natale e Pasqua):

- Erogazioni liberali
- Premi

oppure nel caso di regali NON in denaro come ad esempio:

- panettone e spumante a Natale
- colomba a Pasqua.

Cosa è più opportuno fare e come ?

Grazie
da francesco.talamo

Risposta da Francesco_Pierobon al topic Re: erogazioni liberali

Posted 9 Anni 10 Mesi fa #5652
Buongiorno,

se non si tratta della 13esima ma di erograzioni liberali in più, dovrebbe inserire gli importi con la voce premio, premio unatantum o anche erogazione liberale. Tutte queste somme sono tuttavia assogettate a fisco.

Per quanto riguarda a regalie e cose materiali, queste sono esenti fino a 258 Euro, mentre sono assogettate interamente, senza franchigia, se l'importo dei beni in natura donati nel corso dell'anno superano detto importo.
Se l'erogazione in natura si mantiene al di sotto del minimo di legge, può limitarsi ad indicarla in busta paga semplicemente nella riga delle note.

Cordiali saluti
da Francesco_Pierobon
  • francesco.talamo
  • Avatar di francesco.talamo Offline Autore della discussione

Risposta da francesco.talamo al topic Re: erogazioni liberali

Posted 9 Anni 10 Mesi fa #5653
Qualora inserissi nel cedolino paga delle somme da assoggettare (premi, premi una tantum, erogazioni liberali), il programma esegue tali adempimenti ? se si, come ?

Grazie
da francesco.talamo

Risposta da Francesco_Pierobon al topic Re: erogazioni liberali

Posted 9 Anni 10 Mesi fa #5657
Il programma inserisce tali quote come imponibile fiscale nel cud e quindi il lavoratore dovrà pagare, al momento della dichiarazione dei redditi, l'irpef anche su questi premi.

Per inserirli è sufficiente andare sulla maschera del calendario mensile e, in una delle tre righe in basso, inserire il codice corrispondente, tipo "Premio", "Arretrati su lordo" o, addirittura, personalizzando la voce con la descrizione chde si preferisce.

Ovviamente il comportamento previdenziale/fiscale sarà uguale a quello della voce a cui si è modificata la descrizione: "somme su netto", ad esempio, non vengono inserite nel cud come imponibile fiscale.

Rimaniamo a disposizione.
da Francesco_Pierobon
Powered by Forum Kunena