Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

INFORMAZIONI CONTRATTO FULL TIME 6 Anni 11 Mesi fa #5352

  • DANIELE DE BENEDETTI
  • Avatar di DANIELE DE BENEDETTI Autore della discussione
Salve,

dovrei portare la badante da contratto giornaliero part time, a full time (con vitto e alloggio).

Purtroppo consultando vari sito vedo somme, abbastanza onerose e non chiarissime.

Se portassi una badante (con certificato ASA), in casa mia, mensilmente quanto dovrei pagare al netto?

IL COSTO DI UNA BADANTE CONVIVENTE - su anziano/a autosufficiente
1328,20 euro mensili è il costo complessivo di una badante convivente non formata, a tempo pieno, per l’assistenza di una persona autosufficiente -livello BS. (Nella tabella si può vedere il dettaglio delle spese a carico del datore di lavoro).

MENSILE A 54 ORE
PAGA LORDA 827,44
CONTRIBUTI 234,00
FERIE 88,82
TREDICESIMA MENSILITÀ 80,46
T.F.R. 77,48
TOTALE 1308,20

Queste somme mi dicono abbastanza poco perchè, attualmente la badante part time prende uno stipendio tra le 520/600 euro netti al mese.

Però a questo punto non capisco il metodo di pagamento riguardante il Full Time (con vitto e alloggio)
potreste fare uno schema un pò più chiaro?

Vi ringrazio sin da ora per la vostra cordialità, e per la vostra assistenza

Cordiali Saluti
De Benedetti Daniele

Re: INFORMAZIONI CONTRATTO FULL TIME 6 Anni 11 Mesi fa #5353

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione
i conti da lei fatti vanno bene. Il concetto del vitto alloggio, si basa sul fatto che una colf convivente ha una retribuzione rappresentata da euro 827.44 + il vitto e l'alloggio: infatti lei paga gli euro e dà da mangiare e da dormire (questo vitto alloggio fa parte della retribuzione, proprio perchè è lei che vuole la presenza continua della colf, anche se di notte non lavora! Se lei fa un contratto di non convivenza, il vitto e alloggio non lo deve pagare e la retribuzione sarebbe diversa). Detto questo lei retribuisce la colf con 827,44 euro e il vitto alloggio(rappresentato dal cibo e dall'alloggio che deve fornire obbligatoriamente nel contratto di convivenza). Quando la colf non usufruisce del vitto alloggio in natura lei lo deve pagare come indennità, e ciò si verifica nelle ferie (si assenta dalla sua casa per cui non mangia e non dorme, ma per contratto di convivenza lei lo deve comunque fornire) e nella tredicesima (che è una busta in più). Il tutto naturalmente va anche a fare parte del TFR. Manlio

Re: INFORMAZIONI CONTRATTO FULL TIME 6 Anni 11 Mesi fa #5359

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Buongiorno,

il sig. Manlio ha spiegato in modo preciso l'impostazione della paga.

Quindi, confermo che il contratto come collaboratore domestico convivente comprende una quota di retribuzione mensile fissa (che corrisponde a 54 ore settimanali con 1 giorno e mezzo di riposo) che per il 2013 è pari a 827,44 e una parte del vitto e alloggio che, se non corrisposto in natura, deve essere versato in aggiunta alla retribuzione mensile con un'indennità sostitutiva, che , sempre per il 2013, è pari a giorni lavorativi 26 (dal lunedì a sabato) x euro 5.31 (quota di vitto e alloggio giornaliera) epr un totale di 138.06

Poi:
a) nel mese di ferie annuale a cui la collaboratrice ha diritto va versata la quota del mensile 827,44 euro + l'indennità sostitutiva vitto e alloggio mensile di 138,06;
b) a dicembre va poi pagata la 13esima pari alla stessa quota ovvero 827,44 + 138.06
c) il tfr verrà calcolato sulla quota b per ogni mese e la somma totale annuale verrà divisa per 13,5 e poi rivalutata.

Ovviamente webcolf fa tutti questi calcoli in automatico nell'elaborazione del cedolino e del mav.

C'è da precisare che:
- nel costo che ha simulato ha inserito gli 827,44 euro come paga netta, non come paga lorda e quindi non vengono detratti i contributi a carico lavoratore;
- se simula un costo con 827,44 come paga lorda, al collaboratore verranno detratti i contributi e la paga netta sarà di circa (poi dipende dal mese in questione e dalle ore effettivamente lavorate) di 768 euro ( risultato di 827,44 - 58.50 euro (ovvero 0.25 euro quota a carico collaboratore x le ore medie mensili ) .

Quindi il suo costo finale mensile dei contributi , per lei, verrà diminuito di circa 58 euro.

Distinti saluti
Tempo creazione pagina: 0.249 secondi
Powered by Forum Kunena