Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Assunzione Colf, orario contrattuale straordinari

Assunzione Colf, orario contrattuale straordinari 7 Anni 2 Settimane fa #5223

  • Dino Brandi
  • Avatar di Dino Brandi Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 1
Salve,
Debbo assumere una colf col 01.11.2013 per 3 ore al Mercoledì e 3 ore al venerdì (totale 6 ore settimanali). Se per caso uno dei due giorni previsti la colf dovesse fare delle ore in meno od ore in più come mi debbo comportare? quelle in più sono straordinari? e quelle in meno sono assenze? Dovrò utilizzare il vs programma per il calcolo dei cedolini e quindi sono già registrato.
Grazie mille
Dino
Dino Brandi

Re: Assunzione Colf, orario contrattuale straordinari 7 Anni 1 Settimana fa #5226

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Buongiorno,

queste sono alcune possibilità di inserimento:

A) nel caso la collaboratrice lavori in un giorno feriale in cui non avrebbe dovuto lavorare, le ore lavorate sono considerate supplementari (stessa paga delle ordinarie ) per un massimo di 8 ore al giorno (non convivente) o 10 ore al giorno (per convivente), oltre le ore massime sono considerate come straordinari:
-con il 15% della maggiorazione della paga di fatto dalle 40 alle 44 ore per i non conviventi
-con il 25% della maggiorazione della paga di fatto dalle 45 ore in poi per i non conviventi e dalle 55 ore in poi per i conviventi.

Nel calendario mensile basta inserire il numero delle ore lavorate senza codici e il programma le calcola la retribuzione corretta, con le giuste maggiorazioni oltre a maggiorare gli eventuali straordinari.

Se, però vuole pagare le ore nei giorni feriali come ordinarie basta indicare il codice O davanti al numero di ore, es. O5.

B) nel caso la collaboratrice lavori in un giorno festivo infrasettimanale:
Dovrebbe indicare la festività, che va pagata sempre per 1/6 dell'orario settimanale con il codice Fn dove appunto n è 1/6 dell'orario settimanale (ovvero 1/26 del mensile), che viene già proposto dal programma in automatico, aggiungere inoltre a questo il lavoro festivo indicando LFm dove LF sta per lavoro festivo e m è il numero delle ore lavorate che saranno retribuite con la maggiorazione della paga di fatto del 60%.
Quindi, ad esempio, se la collaboratrice ha un orario standard di 6 ore settimanali , 3 ore il mercoledì e 3 ore il venerdì e lavora 5 ore durante una festività dovrebbe indicare, poichè la festività è pari ad 1/6 e 6:6=1, F1LF5

C) nel caso la collaboratrice lavori di domenica:
dovrebbe indicare solo il lavoro festivo indicando LFm dove LF sta per lavoro festivo e m è il numero delle ore lavorate che saranno retribuite con la maggiorazione della paga di fatto del 60%. (esempio LF5)

D) nel caso la collaboratrice non lavori indichi:
- A in caso di assenza occasionale, solo per il giorno in cui avrebbe dovuto lavorare oppure
- AD in caso di periodo di sospensione per tutti i giorni festivi compresi (se segnato per più di metà mese i ratei tfr, ferie e 13esima non maturano).
Se la colf, anziche 3 ore, ne lavora 2, potrebbe indicare, per evidenziare l'assenza: 2A1

Cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.199 secondi
Powered by Forum Kunena