Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

Quesito su lavoratore ripartito tra più datori lav 7 Anni 1 Mese fa #5207

  • ag-colf
  • Avatar di ag-colf Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 3
Buongiorno,
si pone il seguente quesito.
Una famiglia (3 fratelli, con autonoma residenza)
vorrebbero assumere una colf che possa lavorare
rispettivamente nella residenza di ciascuno di loro.
Vorrebbero, nel contempo, evitare di stipulare 3
contratti, 3 cedolini mensili, 3 cud, 3 MAV, ecc. ecc.
Sarebbe possibile, pertanto, stipulare un unico contratto
che preveda il lavoro da svolgere presso le 3 abitazioni
(5 ore settimanali per ciascuna delle 3 abitazioni),
predisponendo pertanto un unico cedolino mensile, un CUD,
un MAV, ecc. ecc. ?
Grazie.

Re: Quesito su lavoratore ripartito tra più datori lav 7 Anni 1 Mese fa #5212

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi
Salve, non e' possibile.
Ognuno deve fare il suo contratto.
Il CCNL domestico prevede come luogo di lavoro la casa della famiglia o al limite quella di mare o montagna.
Ci sarebbero dei grossi problemi in caso di infortunio perche' l'INAIL non riconoscerebbe come luogo di lavoro quello dei due fratelli a cui non e' intestato il contratto.
Tempo creazione pagina: 0.209 secondi
Powered by Forum Kunena