Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Badante in infortunio: licenzibile?

Badante in infortunio: licenzibile? 7 Anni 1 Mese fa #5040

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione
La mia badante assunta nel gennaio 2013 a tempo indeterminato a 25 ore settimanali ha avuto un grave incidente in itinere a febbraio.
Denunciato tutto all'Inail che ogni mese mi manda il certificato d'infortunio.
Lo studio che mi ha seguito per l'assunzione dice che non posso licenziare la signora fino a quando non esce dall'infortunio altrimenti ci sono multe salatissime. Intanto continuo a pagare ogni mese TFR e ratei di ferie e in più continuo ad oggi a versare i contributi INPS.
Nel frattempo, avendone bisogno, ho dovuto assumere un'altra badante.
Possibile che la badante in infortunio non sia licenziabile?

Re: Badante in infortunio: licenzibile? 7 Anni 1 Mese fa #5041

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Direi che ai sensi dell'art. 28 del CCNL che prevede:
"Art. 28
(Infortunio sul lavoro e malattia professionale)
1. In caso di infortunio sul lavoro o malattia professionale, spetta al lavoratore, convivente o non convivente, la conservazione del posto per i seguenti periodi:
a) per anzianità fino a sei mesi, superato il periodo di prova, 10 giorni di calendario;
b) per anzianità da più di sei mesi a due anni, 45 giorni di calendario;
c) per anzianità oltre i due anni, 180 giorni di calendario."

essendo trascorso il periodo di conservazione, la badante è licenziabile.

Diverso sarebbe stato il caso se l'infortunio fosse avvenuto per causa in qualche modo imputabile al datore di lavoro ma, non essendo questo il caso, direi che si può procedere con l'interruzione del rapporto.

Cordiali saluti.
Tempo creazione pagina: 0.202 secondi
Powered by Forum Kunena