Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

lavoro straordinario notturno badante convivente 7 Anni 4 Mesi fa #5004

  • mari
  • Avatar di mari Autore della discussione
Un badante convivente a tempo pieno di 54 ore, può chiedere, dopo la cessazione del rapporto, anche il ricompenso per lavoro straordinario notturno per il semplice fatto che dormiva nella stessa stanza dell'assistito?

Re: lavoro straordinario notturno badante convivente 7 Anni 3 Mesi fa #5007

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Buongiorno,

nel contratto di convivenza è compresa la presenza notturna con il pagamento dello straordinario notturno solo in caso di prestazioni di cura e solo limitamente al tempo effettivamente lavorato.

Dovrebbe essere quantificato quindi il tempo di intervento, facendo una media forfettaria delle ore lavorate.

Cordialmente

Re: lavoro straordinario notturno badante convivente 7 Anni 3 Mesi fa #5015

  • mari
  • Avatar di mari Autore della discussione
Grazie della Sua cordiale risposta.
Mi può dire su che base devo calcolare le ore effettivamente lavorate?
Sulla lista della paga coll. conviventi trovo una mensilità per assistenza notturna CS, mentre ho trovato anche delle informazioni di pagare il 50% extra x prestazioni notturne.
Nel primo caso quante ore notturne prevede una mensilità per assistenza notturna (sempre 54 ore settimanali?)
Nel secondo caso (50% extra), quanto sarebbe la paga orario per una badante convivente (2008 - 2009 - 2010) da poter calcolare la paga orario notturno?
E, quale dei 2 calcoli sarebbe quello + giusto?
Grazie.

Re: lavoro straordinario notturno badante convivente 7 Anni 3 Mesi fa #5022

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Il lavoro notturno straordinario è pagato con il 50% della paga di fatto.
Quindi se solitamente la sua collaboratrice è pagata 7 euro l'ora, la paga di fatto, ovvero compresa della quota vitto e alloggio è per il 2013 così calcolata:

5,31 euro giornalieri vitto e alloggio x 26 giorni lavorativi = a)
a) : le ore di un mese = b) quota di vitto e alloggio oraria
7 euro paga totale + b) quota di vitto e alloggio oraria = c)
c) x 50% = d) paga di fatto oraria maggiorata del 50%.

Quindi per calcolare il compenso totale dovrebbe calcolare le ore di effettiva prestazione e moltiplicarle per d).
Le ricordo che per l'anno 2013 il compenso vitto e alloggio è 5,31, per il 2012 è 5,19, per 2011 è di 5,02.

Cordialmente

Re: lavoro straordinario notturno badante convivente 7 Anni 3 Mesi fa #5029

  • mari
  • Avatar di mari Autore della discussione
Il calcolo è chiaro. Grazie mille.
Nel mio caso ho un contratto firmato di 25 ore con vitto ed alloggio con una paga di Euro 600,00/mese.
Ho capito che i contratti per badanti conviventi CS devono essere minimo di 30 ore e max. di 54 ore e la paga non deve essere inferiore al contratto nazionale di badanti, che per l'anno 2010 era Euro 885,10.

Se la badante, mi chiede la differenza tra paga percepita (600) e la paga secondo il contratto (885,10), dicendo che ha lavorato 54 ore la settimana, 702 ore ogni trimestre, devo calcolare la paga orario su 234 ore mensile (cioè 885,10 : 234 = 3,78 / ora) o devo prendere come paga orario i 600 euro : 108 (cioè i 25 ore la settimana come da contratto).

Cioè, se la badante, a rapporto finito, vuole impugnare il contratto nazionale dei badanti, automaticamente consente di calcolare la paga orario sulle ore max. di 54 ore settimanale, giusto?

Re: lavoro straordinario notturno badante convivente 7 Anni 3 Mesi fa #5037

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Esatto.
Tempo creazione pagina: 0.242 secondi
Powered by Forum Kunena