Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: trasferimento estivo badante non convivente

trasferimento estivo badante non convivente 7 Anni 2 Mesi fa #4993

  • tiziana
  • Avatar di tiziana Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 69
Buongiorno,
gestisco una badante non convivente, attualmente in ferie. La assistita
andrà per 2 settimane di agosto al paese, può chiedere alla badante di trasferirsi
con lei?(ovviamente dandole il vitto e l'alloggio), la stessa può rifiutarsi? avendo
un contratto di non convivenza.
Nel caso di rifiuto, la assistita ha bisogno comunque di un' altra persona per quei
15 giorni, quindi la badante non effettuerà prestazione lavorativa e di conseguenza non
verrà retribuita, siamo nel giusto o si rischia qualcosa?

Grazie mille per l'attenzione
Tiziana

Re: trasferimento estivo badante non convivente 7 Anni 1 Mese fa #5006

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Buongiorno,

se nel contratto di assunzione è stata inserita la clausola per cui la collaboratrice su richiesta della datrice si impegna a seguirla in caso di trasferte la lavoratrice non può rifiutarsi. Al contrario può non accettare la richiesta di trasferta, in particolare perchè non convivente.

Nel caso di rifiuto, è plausibile un accordo di sospensione che comporta il non pagamento. In alternativa può essere concordato un periodo di ferie.

Cordiali saluti
Tempo creazione pagina: 0.180 secondi
Powered by Forum Kunena