Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: sospensione lavoro periodo estivo

sospensione lavoro periodo estivo 7 Anni 2 Mesi fa #4920

  • tiziana
  • Avatar di tiziana Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 69
Buonasera,
gestisco una baby sitter che nel periodo estivo sospende il lavoro, in pratica lei lavora
fino a metà giugno, a luglio usufruisce delle ferie, ad agosto non lavora, per esigenze del datore di lavoro, per poi riprendere a settembre, mi chiedevo come gestire questo mese e mezzo di sospensione, è giusto gestirlo come periodo di aspettativa non retribuita? Considerando che l'aspettativa è richiesta dal dipendente e questa invece è un'esigenza del datore di lavoro è meglio una lettera tra le parti?

Grazie per l'attenzione
Tiziana

Re: sospensione lavoro periodo estivo 7 Anni 2 Mesi fa #4923

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Buongiorno,

le consiglio di concordare un periodo di sospensione mediante un accordo scritto e firmato tra le parti, che non va comunicato obbligatoriamente all'inps.
Poi, dovrebbe comunque rielaborare il cedolino inserendo nel caledario mensile la sigla AD ovvero assenza non retribuita senza maturazione tfr, 13a e ferie.
Al momento del pagamento del mav, dopo, dovrebbe rielaborarlo con webcolf e in automatico il programma le calcolerà i contributi non contando quelli del periodo di sospensione.

Comunque, un modello di dichiarazione di aspettativa lo può trovare al link
www.webcolf.com/notizie-su-lavoro-domestico-e-badanti/sospensione-non-retribuita-del-rapporto.html

Cordiali saluti
Tempo creazione pagina: 0.175 secondi
Powered by Forum Kunena