Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: RITORNO TEMPORANEO IN PATRIA

RITORNO TEMPORANEO IN PATRIA 7 Anni 4 Mesi fa #4918

  • TATALO
  • Avatar di TATALO Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 1
SALVE LA BADANTE AFRICANA DI MIO NONNO CI HA COMUNICATO CHE IL 30 GIUGNO TORNERA' TEMPORANEAMENTE IN PATRIA X MOTIVI FAMIGLIARI FACENDOSI SOSTITUIRE DA UNA SUA AMICA.
VOLEVO SAPERE QUALI SONO I DOVERI CHE HO NEI CONFRONTI DI LEI E DELLA SUA AMICA.
DEVO ASSUMERE A TERMINE L'AMICA? E PAGARE I CONTRIBUTI AD ENTRAMBE?
IL MESE DI LUGLIO DEVO PAGARLO SOLO ALLA SOSTITUTA O ANCHE ALLA SOSTITUITA?
ALLA SOSTITUITA DEVO PGARE LE FERIE DI AGOSTO?

Re: RITORNO TEMPORANEO IN PATRIA 7 Anni 3 Mesi fa #4921

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Buongiorno,

nel suo caso dovrebbe:
- assumere la sua amica con contratto a tempo determinato con motivo sostituzione collaboratore assente
- pagare la retribuzione e i contributi per la nuova collaboratrice
- pagare o far godere le ferie maturate (si maturano se la colf lavora più di metà mese all'interno dello stesso mese) che sono 2,17 giorni al mese.
- per quanto riguarda la vecchia collaboratrice ha due possibilità:

1) se si tratta solo di un mese può indicare ferie; in questo caso vengono retribuite come tali e vengono pagati i contributi su di esse
2) se si tratta di un periodo lungo o ha poche ferie maturate perchè magari già godute potrebbe inserire ferie per i giorni che ha a disposizione e AD ovvero assenza non retribuita (senza maturazione di ratei tfr, ferie e 13esima) per tutto il resto del periodo. Con l'assenza i contributi non vanno pagati.

Cordiali saluti
Tempo creazione pagina: 0.176 secondi
Powered by Forum Kunena