Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: AUMENTO E SCATTI

Re: AUMENTO E SCATTI 7 Anni 7 Mesi fa #4663

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione
Paolo
anche se tu licenzi la badante ogni due anni per pagare di meno,io non posso perchè la mamma è molto anziana, si affeziona e va in confusione se mutano le sue condizioni esistenziali.
Il Contratto è una cosa seria, non serve politica o dietrologia,serve di applicarlo e basta ed io avendo la stessa difficoltà della signora che ha iniziato la conversazione ho cercato di dare un contributo serissimo.
A me convince moltissimo il discorso che ho fatto con l'aiuto di un competente ad alto livello,le variazioni economiche non sono pochi soldi,influiscono su tutto il "pacchetto" stipendio per adesso,per il futuro e sulla sommatoria di tutte le voci spettanti ; mi sembra rischioso minimizzare , si crea solo disaffezione e sviamento di comprensione.

Io seguo quello che ho detto, anche altri competenti in materia ai quali ho sottoposto l'argomento mi hanno confortato in tal senso e quindi mi sono permessa di scrivere .

Cari saluti
Nadia

Re: AUMENTO E SCATTI 7 Anni 7 Mesi fa #4665

  • >paolo
  • Avatar di >paolo Autore della discussione
Nadia, non ho criticato la tua encomiabile iniziativa di consultarti con competenti. Già in altre discussioni i tuoi interventi hanno dimostrato la tua serietà e impegno fattivo.
Io non sono nè un consulente del lavoro e nemmeno un sindacalista. Cerco di dare risposte sensate a chi forse è più digiuno di me su alcuni argomenti, tirando fuori dal cassetto qualche nozione, ed in mancanza di queste usando il buon senso. Se spesso la butto in politica è perchè sto vivendo male, (come tanti...) il deterioramento delle condizioni di vita, non solo economiche, che comporta il dover affrontare in prima (ed unica) persona le problematiche della non autosufficienza in casa.

In questo specifico caso la “dietrologia” per me è uno strumento utile per comprendere quanto non esplicitamente indicato dalle parti che hanno steso un accordo contrattuale. Pretendere che il contratto sia sempre sufficiente a stabilire i corretti comportamenti lo vorremmo tutti, ma non è così. Vedi ad esempio il problema della mensilizzazione, che il contratto in pratica impone, senza però dare alcuna indicazione precisa su come trattare le anomalie che l'applicazione pratica della stessa comporta.

Preciso poi che non è che licenzio prima dei 24 mesi per non pagare lo scatto. Licenzio molto prima, prima di un anno perchè non ho risorse economiche sufficienti a pagare un intero anno, e faccio io la badante per un po'. E se anche il mio anziano (96 anni) si è affezionato, quando di mezzi non ce ne sono, e sempre meno ce ne saranno, c'è poco da fare.

Paolo

Re: AUMENTO E SCATTI 7 Anni 7 Mesi fa #4666

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione
Grazie Paolo del tuo discorso.
Io quando parlo del contratto badanti sono più arrabbiata di tutti,ho anche scritto a chi ha firmato il nuovo aumento 2013....ovviamente senza risposta.
Sì, il contratto fa acqua da tutte le parti ....per essere gentile .. e dirò di più..ci guadagnano tutti con le badanti....tutti meno i nostri anziani.
Ci sono siti dove le badanti scrivono e chi risponde ...guarda caso un sindacato.... consiglia SEMPRE una vertenza.
Io con mia sorella che ci occupiamo del benessere massimo di nostra madre 93 anni stiamo attentissime a scrivere tutto per evitare vertenze..ad esempio il fatto dela presenza notturna in casa VA SCRITTO IN CONTRATTO altrimenti queste se ne vanno e lasciano da solo l'anziano e obbligano una sostituzione onerosa;come l'altro fatto che se l'anziano si sposta d'estate nella casa dei figli, va scritto in contratto che la badante deve seguire l'anziano altrimenti tocca pagare un 20% in più......e via di questo passo,nessuno ti avverte dei trabocchetti del contratto e deve usare bene il cervello per far durare quei 4 soldi di pensione della mamma e nel tuo caso, del papà.

Un abbraccio a te e auguri al tuo papà.
Nadia
Tempo creazione pagina: 0.207 secondi
Powered by Forum Kunena