Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: MANCATO RIENTRO NOTTURNO BADANTE

MANCATO RIENTRO NOTTURNO BADANTE 6 Anni 10 Mesi fa #4113

  • pablo1
  • Avatar di pablo1 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 13
BADANTE CONVIVENTE ASSUNTA CAT BS A 54 ORE. GIORNO DI RIPOSO GIOVEDì POMERIGGIO E DOMENICA.
IL SABATO PRETENDE DI DORMIRE FUORI E TORNARE LA DOMENICA SERA. LA PRETESA E' GIUSTA?
AI FINI CONTRIBUTIVI E STIPENDIO CAMBIA QUALCOSA

Re: MANCATO RIENTRO NOTTURNO BADANTE 6 Anni 10 Mesi fa #4123

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
La richiesta della badante è corretta.

Infatti nel giorno di riposo la badante non è obbligata a dormire a casa. E direi che dalla domanda si desume che il riposo viene concesso diciamo dalle 22 del sabato alle 22 della domenica (dunque 24 ore).

Cordiali saluti.

Re: MANCATO RIENTRO NOTTURNO BADANTE 6 Anni 9 Mesi fa #4214

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi
io credo che se si assume una badante è perchè stia anche la notte con l'anziano altrimenti si assume una colf durante il giorno .
Bisogna controllare il contratto,se è scritto che deve garantire la presenza notturna non può abbandonare il vecchietto.
Per quanto riguarda il salario poi se la notte e il giorno di riposo se ne va , non mangia, non dorme credo che vada tolta l'indennità di vitto e alloggio per tutto i periodi di assenza.
Cosa ne pensate ?

Re: MANCATO RIENTRO NOTTURNO BADANTE 6 Anni 9 Mesi fa #4218

  • anonimo
  • Avatar di anonimo
La badante ha diritto come convivente da contratto a 36 ore di riposo alla settimana di cui 24 filate di domenica. Ora se vogliamo essere fiscali il suo giorno di riposo inizia alle 00.00 della domenica mattina e termina alle 24.00 dello stesso. giorno.
Ne va da se che le sue "pretese" sono legittime dalle 00.00 della domenica non il sabato. Quindi se gliele vuole concedere prima le sue 24 ore di riposo filato è una sua cortesia.
A mio avviso il fatto può essere altro: che la signora si rechi da un'altra parte a sostituire un'altra persona e prenda altri soldi in nero..naturalmente.
Personalmente, vista la crisi che c'è, a meno che la signora non sia eccezionale me ne libererei.
E' vero che il contratto dice....anche i nostri contratti dicono..ma non è che si può viaggiare con il contratto alla mano. Se prendiamo delle persone, pagate profumatamente visto vitto ed alloggio, vuol dire che non possiamo lasciare i nostri anziani soli!! E' inutile allora che le qualifichiamo come conviventi (riconoscendole vitto ed alloggio in TFR, ferie ecc) quando poi ci lasciano nelle canne..allora non facciamole conviventi e vadano a dormire dove vogliono!!
Una mia conoscente aveva la badante che dormiva fuori alla domenica poi siccome la tipa sua connazionale dove dormiva le faceva pagare l'ospitalità allora ha preferito tornare a dormire a casa!!
Svegliamoci tra di loro non sono così magnanimi come noi!!

Re: MANCATO RIENTRO NOTTURNO BADANTE 6 Anni 9 Mesi fa #4234

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Buongiorno,

il discorso è diverso. Non si tratta di collocare l'orario del riposo ma di considerare le 54 ore settimanali come ore massime lavorative.

Il giorno di riposo inoltre deve considerarsi dalle 20 o 22 del sabato, nell'esempio (salvo non venga stabilito n giorno diverso) alle 20 o 22 della domenica. Fissare alle 00.00 potrebbe pregiudicare l'effettività del riposo fuori casa che deve essere reso possibile.

Si consiglia comunque sempre di accordarsi con la badante prima dell'assunzione in merito alla presenza notturna e alle reciproche esigenze.

Cordiali saluti
Tempo creazione pagina: 0.607 secondi
Powered by Forum Kunena