Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

nuova assunzione 8 Anni 10 Mesi fa #4108

  • ERICA
  • Avatar di ERICA Autore della discussione
devo assumere un aiuto in casa, che copra le ore in cui io lavoro fuori(sono dipendente con part-time a 20ore settimanali): deve sorvegliare mia suocera disabile e sommimistrarle il pranzo e le medicine del pranzo. Nient'altro (i pasti li preparo io, io seguo le necessità fisiche della signora e sempre io faccio le pulizie). Ho trovato una signora, che si trasferirebbe a convivere con tanto di famiglia in un'ala indipendente di casa di mia suocera. che tipo di contratto le dovrei fare? lei non ha esperienza in questo tipo di lavoro, perchè ha lavorato sempre in ristoranti, ma l'anno scorso ha fatto un corso da 30 ore come badante...pensavo ad un inquadramento AS a 20 ore, la paga oraria concordata è di 3 euro l'ora, visto che con lei vivrebbe a carico mio anche la sua famiglia e io passerei a tutti loro vitto, alloggio e utenze...come posso calcolare quanto mi viene di tasse e contributi (anche perchè ho un determinato budget, e se ci rientro mi farebbe comodo farla lavorare più ore del previsto)? grazie dell'aiuto! Erica

Re: nuova assunzione 8 Anni 10 Mesi fa #4111

  • Carlo
  • Avatar di Carlo Autore della discussione
Contratto part-time convivente B super retribuzione minima 568,30, massimo 30 ore.

Re: nuova assunzione 8 Anni 10 Mesi fa #4114

  • erica
  • Avatar di erica Autore della discussione
Grazie Carlo! però non capisco una cosa: ma i minimi tabellari del ccnl sono lordi o netti? ovvero, dovendo calcolare i contributi (a carico mio di 1,40 euro l'ora per 30 ore,e a carico della lavoratrice 0,34 per 30 ore), le due cifre che ottengo devono essere aggiunte o sono già comprese nel valore che mi hai dato? so che poi tfr, 13ma ed eventuali straordinari sono da conteggiare a parte, ma non capisco se poi la paga oraria sulla quale si conteggiano si ottiene sottraendo al minimo tabellare i contributi e dividendo per il numero delle ore, o se si usa la cifra del ccnl direttamente in quanto già scevra da spese.... ancora grazie per il chiarimento, Erica

Re: nuova assunzione 8 Anni 10 Mesi fa #4117

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione
Dal primo post mi pare d'aver capito che la retribuzione oraria concordata tiene conto della famiglia. Non credo che a motivo della famiglia al seguito possa concordarsi una retribuzione oraria inferiore a quanto previsto dal c.c.n.l., qualunque sia l'inquadramento.
Ritengo sarebbe corretto separare la prestazione fornita dalla badante e relativo inquadramento/retribuzione dal compenso da questa dovuto per alloggio e vitto della famiglia, che andrebbe concordato e regolato a parte.

Paolo

Re: nuova assunzione 8 Anni 10 Mesi fa #4133

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Buongiorno:

i minimi tabellari non sono netti ma lordi, però, in busta paga vanno trattenuti solo i contributi a carico lavoratore e non i contributi totali. Quindi, ad esempio, per i contratti superiori alle 25 ore settimanali, i contributi trattenuti sono di 0,24 euro per ogni ora.
Per avere il costo preciso compreso di 13esima, tfr, ferie e contributi le consiglio di fare delle prove con webcolf e di stampare nella maschera 7/7 del trattamento economico il costo specifico in base ad inquadramento, ore e paga.
Per il resto concordo concordo con quanto detto da Paolo. Non è possibile concordare una paga inferiore al minimo contrattuale in quanto il vitto e alloggio degli altri membri della famiglia sono un ulteriore benefit in natura corrisposto.

Cordiali saluti

Re: nuova assunzione 8 Anni 10 Mesi fa #4145

  • anonimo
  • Avatar di anonimo Autore della discussione
se un lavoratore domestico alloggia con la famiglia, distinguerei due contratti: uno di affitto per la famiglia e uno per il lavoratore domestico, altrimenti si rischia che il benefit ricada anche su festività, ferie, tredicesima, tfr. aggiungo anche che non conviene mai stabilire 20 ore la settimana, ma almeno 25, perchè con paga e contributi (maggiori per <25 ore) il costo per il datore varia di poco
Manlio
Tempo creazione pagina: 0.296 secondi
Powered by Forum Kunena