Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Contributi a carico del collaboratore

Contributi a carico del collaboratore 11 Anni 4 Mesi fa #404

  • mme000
  • Avatar di mme000 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 3
Salve a tutti,
desidererei sapere se è regolare che il datore di lavoro non trattenga i contributi a carico del collaboratore provvedendo in toto al loro versamento.
Il mio dubbio nasce dal seguente caso.

Ammettiamo che io, datore di lavoro, mi sia accordato con il collaboratore per una retribuzione oraria netta di € 6,50.
In questo caso ho due opzioni.

1) Versare al collaboratore € 6,86 l'ora e trattenere gli € 0,36 di contributi a suo carico.
2) Versate al collaboratore € 6,50 l'ora e provvedere in toto al versamento dei contributi.

Apparentemente le due opzioni sono analoghe, ma, in realtà, dal punto di vista retributivo, le cose cambiano.

Nel primo caso, infatti, la retribuzione oraria sui cui calcolare i contributi sarà di € 7,43 (comprensiva di quota tredicesima). I contributi saranno, quindi, di € 1,50 l'ora.
Nel secondo caso, invece, i contributi andranno calcolati su una retribuzione oraria di € 7,04 (comprensiva di quota tredicesima) e risulteranno, quindi, essere € 1,33.

Di qui nasce il mio dubbio sulla regolarità dell'operazione.

Grazie e saluti,

Michele

Re:Contributi a carico del collaboratore 11 Anni 4 Mesi fa #415

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Arguta osservazione! In effetti solamente l'opzione 1) è corretta.
Tempo creazione pagina: 0.189 secondi
Powered by Forum Kunena