Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4022

  • cicciuzza856
  • Avatar di cicciuzza856 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 10
Buongiorno a tutti, sono nuova di questo forum che trovo interessante e utile. Vorrei chiedere un parere riguardo la badante di mia madre, regolarmente assunta con contratto convivente 54 ore, sabato libero da mezzigiorno fino a domenica alle 21.
Premetto che i nostri rapporti sono ottimi e che mi interessa salvaguardare questo aspetto della relazione.
IL problema è che la signora, ogni giorno, sfora rispetto alle 2 ore di permesso, di 1 ora come minimo, se non 2. A volte come oggi, mi chiede il pomerigio intero per commissioni improcrastinabili.
Per un po' ho lasciato correre, da qualche giorno sto tenendo il conto dei ritardi, ed effettivamente sono quotidiani.
La cosa si può verificare poichè in casa ci sono io al pomeriggio, quindi in sostanza mia madre non rimane sola.
Fatte queste premesse, e ribadendo che non vorrei guastare i nostri rapporti, qualcuno di voi mi potrebbe consigliare come comportarmi? Devo chiederle un recupero?
Io mi immagino che questo genere di rapporti debba essere consideraro abbastanza fluido, e una certa tolleranza compensata da analoga tolleranza dall'altra parte. Ma non ho le idee chiare, essendo alla prima esperienza di gestione di tale rapporto di lavoro.
Qualcuno può darmi qualche dritta?
Grazie.

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4023

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi
Io mi trovo in situazione analoga, nel senso che viviamo in tre in casa: io, badata e badante. Questa è puntualissima, e non sgarra mai. Ma con una delle precedenti, che invece tendeva a farsi i comodi suoi, ho parlato apertamente. Ho impostato il discorso con “sono contento di te: sei brava e se non ci fosse questo problema saresti perfetta”, chiarendo poi che non era assolutamente accettabile soprattutto che io non potessi organizzarmi la giornata o prendere impegni fuori casa a causa dei suoi ritardi
I rapporti sono diventati un po’ tesi per qualche giorno, come è normale dopo un rimprovero, ma poi le cose si sono sistemate.
Credo sia sempre utile far percepire alla badante che di badanti altrettanto brave in giro ce ne sono molte, e che non ci si getterebbe ai suoi piedi pregandola di rimanere qualora decidesse di andarsene.
Per quanto riguarda le ore non lavorate, autorizzate o meno, a mio parere vanno recuperate, come in qualsiasi normale rapporto di lavoro. Se mi sta bene che lei faccia tre ore di pausa , vuol dire che in cambio mi farà il sabato pomeriggio. Essere tolleranti è doveroso, l’elasticità va bene, ma pagare badante e INPS per ore fatte da me è un po’ troppo.

Paolo

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4025

  • cicciuzza856
  • Avatar di cicciuzza856 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 10
Grazie per la risposta. In effetti devo fare così. Devo andare via durante il ponte dei santi e le dirò gentilmente che il sabato potrebbe rimanere a casa nel pomeriggio come recupero di ieri che è tornata alle 19,30.
Per quanto riguarda il ritardo quotidiano devo farmi coraggio e farle presente che l'ho notato, e ci sarà la necessità di recuperi. Purtroppo faccio fatica a gestire queste cose, chiedo scusa per l'inesperienza.
Antonella

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4040

  • Carlo
  • Avatar di Carlo
Le due ore di permesso sono minime, cioe' possono essere anche di piu', l'importante e' che nella giornata lavori le ore concordate.

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4043

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi
Beh, al massimo 3. Se il contratto , come ha precisato Antonella, è di 54 ore con le 36 di riposo fra sabato pomeriggio e domenica, significa che dal lunedì al venerdì sono 10 ore di lavoro , che sommate alle 11 ore giornaliere continuative di riposo notturno previsto dal c.c.n.l. fa 21. Per arrivare a 24 ne restano solo 3. Se poi hanno concordato che il tempo della consumazione pasti non è compreso nell’orario di lavoro, più di 2 ore di pausa non sono possibili, ed i margini di eventuale recupero nell’arco della giornata proprio non ci sono.
Il problema di fondo è che spesso le badanti non si vogliono far entrare in testa che il loro non è un modo alternativo e retribuito di passare il tempo , ma un lavoro dipendente , con un orario di lavoro che, se viene pagato, va anche rispettato. Purtroppo siamo noi datori di lavoro che spesso non ci comportiamo da veri datori di lavoro, per il quieto vivere o per altri motivi. E spesso siamo noi a non intervenire subito quando, se anche sono sul posto di lavoro, passano ore al telefono con le amiche , o in bagno a farsi la tinta od altro. Tutte cose che non si sognerebbero se, ad esempio, anziché a casa nostra avessero trovato lavoro in una qualsiasi casa di riposo, per non dire in fabbrica. Forse è per questo che tante vengono in Italia. Qui sono tutelate in tutti i modi possibili, dalla legge, dai sindacati, dalle associazioni di volontariato, dalle pie donne, ed in più qui possono quasi sempre farsi più o meno i loro comodi.

Paolo

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4053

  • cicciuzza856
  • Avatar di cicciuzza856 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 10
Vi rningazio ancora per le risposte. In effetti sembra difficile stabilire mansioni e funzioni, in un contratto che, invece, norma assai rigidamente ore, permessi, recuperi, contributi e quant'altro. Nel mio caso particolare, poi, la cosa è ancora più difficile, poichè la badante e mia madre vivono con me e la mia famiglia, in una casa comunicante con la mia quindi senza nessun confine. Questa promisquità, si riflette nelle pratiche domestiche, in quanto spesso sono ancora io a occuparmi di molte cose, come la spesa per tutti, la cucina, oppure la gestione delle visite mediche. Tuttavia la badante mi supporta in questi compiti e mi permette di avere una vita esterna che fino al suo arrivo, effettivamente, mi era quasi impedita. (La nostra è una situazione veramente particolare e la patologia di mia madre, fisica e mentale, troppo lunga da descrivere in poche righe.
Perciò avevo concepito il contratto come una cosa relativamente fluida, da gestire di comune accordo di volta in volta.

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4054

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi

cicciuzza856 ha scritto: i e mi permette di avere una vita esterna che fino al suo arrivo, effettivamente, mi era quasi impedita..


E' anche per questo che la badante deve rispettare gli orari, salvo scambi di ore decisi di comune accordo. Se non si sa quando rientra, viene meno lo scopo per il quale è stata assunta. La fluidità non può poi essere a suo esclusivo vantaggio.
Anch'io quando la badante non c'è sono inchiodato in casa, e so quel che significa. Ma la pago apposta perchè ci sia sempre qualcuno accanto all'assistita. Solo così posso andare per negozi o per cavoli miei o semplicemente tirare il fiato. Costa, ma è l'unico modo che questo stato sociale inesistente ci lascia per sopravvivere. Noi e i nostri cari.

Paolo

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4056

  • Carlo
  • Avatar di Carlo
Tutto giusto e sono d'accordo.
l'importante e' non fare questi ragionamenti e non e' questo il caso quando sono assicurate a 25 ore.

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4058

  • cicciuzza856
  • Avatar di cicciuzza856 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 10

Carlo ha scritto: Tutto giusto e sono d'accordo.
l'importante e' non fare questi ragionamenti e non e' questo il caso quando sono assicurate a 25 ore.

Perchè 25 ore? L'assicurazione copre solo 25 ore anche se il contratto è per 54? Mi sfugge qualcosa...

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4059

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi

Carlo ha scritto: l'importante e' non fare questi ragionamenti


Questi ragionamenti li faccio, eccome, e qui (vedi il 1° post di Antonella), stiamo parlando di badante regolarmente assunta a 54 ore.

Paolo

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4060

  • cicciuzza856
  • Avatar di cicciuzza856 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 10
In effetti non ho capito quali ragionamenti e nemmeno ancora perchè mi si è parlato di assicurazione per 25 ore.
Grazie.

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4061

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi
Si tranquillizzi, Antonella. Lasci perdere quel 25. La frase di Claudio sarebbe stata più comprensibile con un paio di virgole o parentesi, ma il significato è comunque chiaro: i “ragionamenti” sono i conteggi delle ore che ho fatto io per dimostrare che più di 2 ore di pausa per una badante a 54 sono quasi impossibili, e che eventuali recuperi dovranno per forza finire nella mezza giornata di riposo.
E’ del tutto evidente che per una badante con contratto di 40 ore o meno ci sono margini sia per concordare pause superiori a 2 ore e sia per far recuperare eventuali ritardi autorizzati nell’arco della giornata, come Claudio in precedenza aveva voluto puntualizzare.

Le auguro di poter risolvere nel migliore dei modi i problemi di puntualità della sua badante.

Paolo

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4062

  • Carlo
  • Avatar di Carlo
Si scusate non ero stato chiaro.

Re: Ore giornaliere permessi 8 Anni 1 Mese fa #4065

  • cicciuzza856
  • Avatar di cicciuzza856 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 10
In effetti adesso ho capito meglio. Ringrazio ancore per i chiarimenti e le risposte.
Antonella
Tempo creazione pagina: 0.312 secondi
Powered by Forum Kunena