Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Trasformazione contratto

Trasformazione contratto 11 Anni 6 Mesi fa #398

  • STEFANO4
  • Avatar di STEFANO4 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 26
Buongiorno a tutti,
alla fine del mese di aprile scade il primo contratto a tempo determinato di un anno sottoscritto lo scorso 1 maggio 2008. Mi si pone quindi la questione del possibile rinnovo per un analogo periodo, della trasformazione dello stesso in tempo indeterminato o della sottoscrizione di uno nuovo. Al di là della modulistica prevista per la segnalazione all'inps, chiedevo un Vostro parere in merito alla opportunità/convenienza di quale opzione scegliere. Premesso che mi sembra di intuire che cambia poco o nulla in caso di possibile licenziamento (salvo il breve tempo di preavviso) credo che si ponga il tema del tfr che nel caso di proroga/trasformazione continuerei a tenere accantonato rispetto all'ipotesi di cessazione e sottoscrizione di un nuovo contratto.
Se procedo alla trasformazione, la badante ha diritto di chiedere l'anticipazione del TFR? periodicamente o solo nei casi previsti dalla legge?
Ringrazio in anticipo coloro che volessero dare un contributo alla discussione
ciao

Stefano

Re:Trasformazione contratto 11 Anni 6 Mesi fa #400

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088

Buongiorno a tutti,
...Mi si pone quindi la questione del possibile rinnovo per un analogo periodo, della trasformazione dello stesso in tempo indeterminato o della sottoscrizione di uno nuovo.


La trasformazione a tempo indeterminato consente di interrompere in qualsiasi momento il contratto, salvo il caso di stato di gravidanza, dando regolare preavviso. Il tempo determinato invece non consente l'interruzione anticipata ma il contratto, giunto a scadenza e se stipulato per effettive ragioni determinate ai sensi dell'art. 7 del CCNL, cessa indipendentemente dalla situazione in cui si trova il collaboratore (malattia, maternità, se donna sposata da meno di un anno, etc.)

Al di là della modulistica prevista per la segnalazione all'inps, chiedevo un Vostro parere in merito alla opportunità/convenienza di quale opzione scegliere. Premesso che mi sembra di intuire che cambia poco o nulla in caso di possibile licenziamento (salvo il breve tempo di preavviso) credo che si ponga il tema del tfr che nel caso di proroga/trasformazione continuerei a tenere accantonato rispetto all'ipotesi di cessazione e sottoscrizione di un nuovo contratto.


La cessazione del contratto ed immediata stipula di un nuovo contratto non mi sembra molto regolare...

Se procedo alla trasformazione, la badante ha diritto di chiedere l'anticipazione del TFR? periodicamente o solo nei casi previsti dalla legge?


Solo nei casi previsti dalla legge.

Re:Trasformazione contratto 11 Anni 6 Mesi fa #401

  • STEFANO4
  • Avatar di STEFANO4 Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 26
Grazie mille delle precisazioni (mi scuso del ritardo con cui leggo).
Procedo alla trasformazione a tempo indeterminato
Grazie ancora
Stefano
Tempo creazione pagina: 0.212 secondi
Powered by Forum Kunena