Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Permesso non retribuito

Permesso non retribuito 8 Anni 2 Settimane fa #3634

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione
Buonasera scrivo perchè mi servirebbe un chiarimento in merito al permesso non retribuito. La badante che assiste mia mamma andrà via per 3 mesi (giugno luglio agosto), io ho preparato una lettera in cui la badante chiede di poter avere questo permesso. All'Inps devo comunicare qualcosa? devo dire che sarà in permesso non retribuito per 3 mesi?

Re: Permesso non retribuito 8 Anni 1 Settimana fa #3637

Buongiorno,
in questo caso può bastare la lettera di accordo firmata da lei e dalla badante, senza alcuna comunicazione all'inps.

Cordiali saluti
Valeria Vian

Re: Permesso non retribuito 7 Anni 11 Mesi fa #3689

salve.... anche io saro nella stssa situazione, la badante convivente di mio papa che ad oggi ha maturato 2 gg di ferie (xche ne aveva gia fruito in precedenza) vorrebbe stare via dal 1 di agosto al 15 settembre.

io sono ben disposto a concederle i 26 gg di ferie anticipate e pagate, ma per i restanti giorni vorrei non pagarla (d'accordo con lei ovviamente) e soprattutto vorrei evitare di pagare i contributi per i giorni in piu.... anche xche nel frattempo dovro assumere un altre persona a tempo det.

come posso organizzarmi ? qualche consiglio ?

grazie

Re: Permesso non retribuito 7 Anni 11 Mesi fa #3697

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
L'importante è avere uno scritto che comprova l'assenza della lavoratrice.
Se volesse stare veramente tranquillo in ogni senso, dovrebbe mandare una raccomandata all'INPS (visto che non c'è comunque una modalità nel sito, come variazione, per segnalare la cosa).

Cordiali saluti.

Re: Permesso non retribuito 7 Anni 11 Mesi fa #3705

grazie per la risposta
mi conferma comunque che i contributi non vanno versati per il periodo di assenza non retribuita ?
per assurdo se facesse un intero trimestre di assenza dovrei compilare il relativo mav a zero !??

grazie

Re: Permesso non retribuito 7 Anni 11 Mesi fa #3708

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Confermo, i contributi non vanno versati per i periodi di assenza non retribuita.

Nel caso di assenza per un intero trimestre non deve presentare alcun MAV ma le conviene fare una raccomandata all'INPS come informativa (il programma per le variazioni del rapporto non prevede il caso) oltre ad una lettera che regola il rapporto tra lei e la collaboratrice domestica.

Re: Permesso non retribuito 7 Anni 11 Mesi fa #3729

buonasera,per favore,aiutatemi in questa facenda.
lavoro con una anziana,con alzheimer,da 4 ani,con uno contratto di lavoro indeterminato,ma,ogni estate,luglio ed agosto,sono costretto a dimettersi,per riprendere a septembre ma aprono il contratto nel mese di ottobre e questo si ripete 4 anni, 2 mesi senza pagarmi, sono stato costretto a cercare lavoro in questo periodo perché sono una madre single e figli a carico.
Quest'anno ho voluto fare la domanda di congedo senza stipendio, per avere continuità al contratto, ma dice che non si può, a meno che sono disposta a pagare me, quello che io guardo i suoi contributi, vale a dire 520 euro, anche per mesi settebre più gli miei contributi per 6 mesi, 240 euro, ci sono solo uno stipendio,come posso fare?per favore mi consigliate disperata.non si puo fare domanda di permesso non retribuito,che non si paga gli contributte al inps?
Cordiali saluti, Carmen

Re: Permesso non retribuito 7 Anni 11 Mesi fa #3742

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Il datore di lavoro, più che fare una richiesta di dimissioni, potrebbe pensare ad un licenziamento, in questo modo lei potrebbe usufruire della disoccupazione.

Se le esigenze del datore di lavoro sono quelle di non avere prestazioni nei mesi di luglio ed agosto, sarebbe forse più opportuno che le proponesse un rapporto a part-time verticale, con periodo lavorativo da settembre a giugno di ogni anno.
In questo caso lei non maturebbe un trattamento economico superiore ma la gestione del rapporto sarebbe certamente migliore.

Nel frattempo, le suggerisco un licenziamento per quest'anno...
Tempo creazione pagina: 0.296 secondi
Powered by Forum Kunena