Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: indennità riassorbibile e adeguamento stipendiale

indennità riassorbibile e adeguamento stipendiale 6 Anni 11 Mesi fa #3159

  • davide.fabiani
  • Avatar di davide.fabiani Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 1
Buongiorno
avrei una domanda da porle.
Alla mia colf corrispondo un lordo orario superiore al minimo stabilito dal CCNL (la differenza l'ho imputata come indennità riassorbibile).
Essendo aumentati i minimi salariali per effetto dell'adeguamento ISTAT 2012 mi chiedevo se potevo diminuire autonomamente l'indennità riassorbibile fino a mantenere costante la paga oraria che corrispondo alla mia colf. E' corretto entrare nella pagina del trattamento economico del Programma e modificare manualmente la voce "indennità riassorbibile"? Devo fare firmare una qualche lettera di accettazione di tale modifica da parte della mia Colf?
La ringrazio anticipatamente per la sua cortese risposta.

Distinti Saluti

Davide

Re: indennità riassorbibile e adeguamento stipendiale 6 Anni 11 Mesi fa #3182

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2084
Se esiste una voce come "Indennità assorbibile", "Acconti futuri aumenti", "Superminimo assorbibile" è perfettamente lecito, in occasione di aumenti, ad esempio quello di gennaio 2012, diminuire tale voce per mantenere inalterata la paga lorda.

In webcolf è l'utente che lo deve fare manualmente (infatti è il datore di lavoro che decide, di volta in volta, se condere l'aumento, non concederlo o concederlo parzialmente) andando nella maschera del trattamento economico e modificando la voce assorbibile in modo opportuno.

Dopo la modifica bisogna solo stare attnti a non ricalcolare i cedolini dell'anno precedente.
Tempo creazione pagina: 0.150 secondi
Powered by Forum Kunena