Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: problema infortunio badante

problema infortunio badante 7 Anni 7 Mesi fa #2252

  • massimo
  • Avatar di massimo Autore della discussione
salve,
ho un problema ... diverso ...a cui non ho di come uscirne.
la badante di mia suocera, poverina, si è infortunata, ma non ha dato l'esatta entità della sua condizione, non denunciando l'infortunio agli organi di polizia competente..
ora a parte le raccomandazione date di non faticare e di farsi aiutare dalla sorella( in regola tutte e due), il problema è peggiorato, e necessita di ulteriori accertamenti...
la persona non dicendo la gravità della ferita subita, (per paura ammessa di essere licenziata, cosa che peraltro è infondata, ) si sono verificate delle complicanze e devo comunicare all'inail in ritardo l'accaduto.
come posso fare per non incorrere a sanzioni gravi e fargli riconoscere il dovuto?
grazie

Re:problema infortunio badante 7 Anni 7 Mesi fa #2254

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2084
La mia risposta non può che essere parziale, considerate anche le informazioni, che dovrebbero essere più approfondite e complete.

In generale, comunque, il datore di lavoro non è responsabile della ritardata denuncia se non è venuto a conoscenza del fatto. Dunque se la sua collaboratrice domestica non le aveva dichiarato
l'accaduto e lei ne è venuto a conoscenza non più di 48 ore prima della denuncia, non ha alcuna responsabilità.

Naturalmente l'INAIL comincia ad indennizzare solo dal momento in cui acquisisce la denuncia di infortunio.
Tempo creazione pagina: 0.171 secondi
Powered by Forum Kunena

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e usufruire dei nostri servizi online. Se si prosegue nella navigazione si acconsente all’utilizzo. Per scoprirne di più al rigurado visita la nostra Cookies policy.

  Accetto di ricevere cookies da questo sito.