Welcome, Guest
Username: Password: Remember me

TOPIC: festività 17 marzo e 25 aprile

festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #1983

  • evergreen
  • evergreen's Avatar
Buonasera,
ho letto con attenzione quanto riportato per queste due festività, ma scusate non ho capito bene. Per quanto riguarda il 17 marzo se la badante lavora devo retribuirla come un festivo aumentandola del 60% (€ 900:26= € 34 + 60%= € 54,40) se invece effettua il riposo non le debbo nulla? Per quanto invece riguarda il 25 aprile ha diritto al riposo ed al pagamento come festivo (60%) della giornata è esatto? e se lavorasse? grazie per la cortese risposta

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #1991

Per quanto riguarda il 17 marzo, il d.l. 18.02.2011, prevede "gli effetti economici e gli istituti giuridici e contrattuali previsti per la festività soppressa del 4 novembre non si applicano a tale ricorrenza ma, in sostituzione, alla festa nazionale per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia proclamata per il 17 marzo 2011."

Ora, se il 4 novembre il CCNL collaboratori domestici ha già previsto che non venga retribuito (dice il contratto che ne è stato tenuto conto in sede di determinazione delle altre festività), allora di conseguenza anche il 17 marzo non va retribuito, essendo tale festa sostitutiva del 04.11.

Per quanto riguarda la festività del 25 aprile, retribuita doppia, in caso di lavoro va erogata anche il normale lavoro festivo, maggiorato, come prevede il contratto, al 60%.

Attenzione che la maggiorazione del 60% non si applica solo sulla retribuzione lorda ma, lo prevede il contratto, sulla paga reale, che comprende anche la quota oraria di vitto e alloggio.
Quindi in genere (900 + 5,02x26) : (54 x 4,333) = quota oraria
quota oraria + 60% = retribuzione lavoro festivo da moltiplicare per il numero di ore lavorate.

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #1992

  • Vilma
  • Vilma's Avatar
Buongiorno,

sempre a proposito delle festività in oggetto vorrei sapere come si regola la contribuzione INPS per il giorno 17/3 per la badante non convivente, comunque a tempo indeterminato, che prendesse riposo il giorno 17/ (non retribuito come da Vostri chiarimenti) e per il giorno 25/4 (doppia contribuzione per lo stesso giorno?) che somma due festività.
Grazie.
Vilma

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #1993

  • roberto
  • roberto's Avatar
Se il 17 marzo viene considerato in sostituzione del 4 novembre, in quest'ultima data, un venerdì, cosa succederà?

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #1994

  • evergreen
  • evergreen's Avatar
Per quanto riguarda il 17 marzo, il d.l. 18.02.2011, prevede "gli effetti economici e gli istituti giuridici e contrattuali previsti per la festività soppressa del 4 novembre non si applicano a tale ricorrenza ma, in sostituzione, alla festa nazionale per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia proclamata per il 17 marzo 2011."

Ora, se il 4 novembre il CCNL collaboratori domestici ha già previsto che non venga retribuito (dice il contratto che ne è stato tenuto conto in sede di determinazione delle altre festività), allora di conseguenza anche il 17 marzo non va retribuito, essendo tale festa sostitutiva del 04.11.

Per quanto riguarda la festività del 25 aprile, retribuita doppia, in caso di lavoro va erogata anche il normale lavoro festivo, maggiorato, come prevede il contratto, al 60%.

Attenzione che la maggiorazione del 60% non si applica solo sulla retribuzione lorda ma, lo prevede il contratto, sulla paga reale, che comprende anche la quota oraria di vitto e alloggio.
Quindi in genere (900 + 5,02x26) : (54 x 4,333) = quota oraria
quota oraria + 60% = retribuzione lavoro festivo da moltiplicare per il numero di ore lavorate.

Egregio Sig. Pierobon la ringrazio tantissimo per la risposta. Io ho sentito quelli di CISL E CGIL che invece mi dicono che il 17 marzo va pagato come festivo.Adesso li ho ancora interessati.
Per quanto concerne invece il 25 aprile se la badante lavora i giorni festivi da conteggiare al 60% sono due? esatto? se invece fa riposo un solo giorno festivo? grazie per la cortese risposTA.

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #1995

  • roberto
  • roberto's Avatar
mi perdoni ma non riesco a capire.

Andiamo sul pratico. Il 17 marzo nell'inserimento mensile compare F0 Festa non retribuita ma nel cedolino tutto appare normale paga base e netta invariata e nessuna voce in più.
Quindi cosa succede? Se la badante non lavora non dovrebbe comparire la voce ore non lavorate?

Per il 25 aprile invece le segnalo un possibile errore. Per un lavoratore convivente compare F18. Secondo me dovrebbe essere F19 - F10 per il conteggio di una normale festività che si annulla con le 10 ore non lavorate. Inoltre F9 per 1/6 della doppia festività.

Cosa ne pensa?

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #1996

Per il 17 marzo avevo fatto un errore io. Ho aggiornato il programma ed ora, con F0, toglie le ore non lavorate.

Per il 25 aprile invece, mi sembra tutto corretto: espone il doppio delle ore che dovevano essere lavorate. Quindi in caso di lavoro a 9 ore espone F18, in caso di lavoro a 10 ore per quella giornata espone F20. Se non è cosi le chiederei di segnalarmi il caso (indicandomi il codice utente formato xxxx-xxx e il datore di lavoro, collaboratore interessato). Grazie per la segnalazione.

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #1997

  • evergreen
  • evergreen's Avatar
Per il 17 marzo avevo fatto un errore io. Ho aggiornato il programma ed ora, con F0, toglie le ore non lavorate.

Per il 25 aprile invece, mi sembra tutto corretto: espone il doppio delle ore che dovevano essere lavorate. Quindi in caso di lavoro a 9 ore espone F18, in caso di lavoro a 10 ore per quella giornata espone F20. Se non è cosi le chiederei di segnalarmi il caso (indicandomi il codice utente formato xxxx-xxx e il datore di lavoro, collaboratore interessato). Grazie per la segnalazione.

E' quindi corretto che il 17 marzo non venga retribuito come festività, ma come giornata normale di lavoro?
grazie per la cortesia sig. Pierobon

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #2000

Ripeto, perchè forse non è chiaro: il giorno 17.03 non viene pagato come festività e, se non lavorato, non viene retribuito (nel caso di paga mensile, la giornata è tolta come ore non lavorate).
Se invece viene effettuata prestazione, verrà pagato lavoro festivo (con maggiorazione del 60% della paga reale).

L'utente, se non concorda con l'impostazione del programma, può sempre modificare la causale F indicando 1/6 dell'orario settimale (in caso di non convivenza) o indicando F+le ore lavorative della giornata (in caso di convivenza o di paga mensile).

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #2004

  • roberto
  • roberto's Avatar
mi perdoni ma credo si sia confuso.... Se il 17 marzo viene lavorato non si può considerare lavoro festivo, ma dovrà essere retribuito come un normale giorno feriale.

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #2005

  • TIZI
  • TIZI's Avatar
Nel mio caso, trovo in automatico F10 per la giornata del 25 aprile ma per quella giornata erano previste 6 ore di lavoro.
Da quanto da Lei indicato per Roberto, ne deduco che devo modificare con un F12 a causa della doppia festività ed eventualmente, per evitare corresponsioni di retribuzione ulteriore per quella giornata, dare un riposo compensativo un'altra giornata (sempre 6 ore RC6). GIUSTO?

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #2006

Presumo che la sua colf fosse non convivente. In questo caso spetta una festività calcolata in questo modo: Ore lavorative settimanali : 6 * 2.
Quindi probabilmente la sua colf lavora 30 ore settimanali e, indipendentemente dall'orario che doveva lavorare lunedi 25 aprile il programma esegue questo calcolo:
30 : 6 x 2 = 10.

Quindi non deve modificare la festivià con F12, F10 è corretto.

Se non fosse così la invito a segnalarmi il suo codice utente (formato xxxx-xxx) in modo che possa verificare concretamente il caso.

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #2019

  • Andrea
  • Andrea's Avatar
Se può far comodo a questo link è specificato che la giornata se lavorata è da coinsiderarsi come qualsiasi altro giorno. Poi ci sono riferimenti al decreto e tutta la spiegazione sul caso
(omissis)

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #2021

Mi scusi ma per un problema di indicizzazione ho dovuto togliere il link.

Ho comunque letto l'articolo che si uniforma ad una interpretazione prevalente che sembra prevalere negli ultimi giorni: la fondazione studi consulenti del lavoro, con circolare 10.03.2011 n. 3 ed altra dottrina che in caso di lavoro la giornata viene pagata normalmente, senza alcuna maggiorazione per lavoro festivo. Il nuovo orientamento è basato su una rilettura del decreto legge n. 5 del 22 febbraio 2011.

Purtroppo, in mancanza di un chiarimento ufficiale di natura ministeriale, è impossibile dare una risposta definitiva e certa sull'argomento.

L'utente webcolf che preferisce pagare le ore lavorate il 17 marzo come ore ordinarie può far precedere alle ore la causale 'O' (in lettera come 'O'rdinarie), ad esempio:
O5

Re:festività 17 marzo e 25 aprile 7 years 7 months ago #2022

  • evergreen
  • evergreen's Avatar
Buongiorno Sig. Pierobon,
io ho sentito anche la Cgil della mia zona e mi hanno detto di aver fatto le buste paghe per le badanti applicando la maggiorazione del 60% alla giornata del 17 marzo (se lavorata) in quanto hanno avuto dalla sede queste direttive. Idem dicasi per il 25 aprile che pagheranno al 60% in più se lavorato. La mia badante convivente mi ha ribadito che tutte le sue amiche il 17 marzo osservavano il riposo (chiaramente pagato). Anche la Cisl mi ha confermato che il 17 marzo è da pagare come festivo. A questo punto il problema reale è che non vi sono direttive corrette. Infatti anche per altri contratti il 17 marzo viene considerato giorno lavorativo. Il problema è dover poi discutere con la badante,(che andrà al sindacato) visto la non uniformità con cui è stato interpretato il decreto. (se non si doveva incidere sulla finanza pubblica e privata come mai le scuole sono chiuse?). Alla fine se pagassimo sia il 17 marzo che il 25 aprile come festivi, se lavorati la differenza sarebbe minima, visto che invece il 25 aprile si dovrebbe pagare come doppia giornata.Grazie per la risposta.
Time to create page: 0.203 seconds
Powered by Kunena Forum

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e usufruire dei nostri servizi online. Se si prosegue nella navigazione si acconsente all’utilizzo. Per scoprirne di più al rigurado visita la nostra Cookies policy.

  Accetto di ricevere cookies da questo sito.