Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: dimissioni colf con pratica emersione

dimissioni colf con pratica emersione 8 Anni 11 Mesi fa #1613

  • marcella
  • Avatar di marcella Autore della discussione
Buongiorno,
mio marito ha effettuato una pratica di emersione per colf etracomunitaria.
Ad oggi non siamo stati convocati.
Che cosa capita al datore di lavoro se la colf vuole dimettersi?
E' possibile licenziare una colf con pratica di emrsione in corso?
Quali sono le conseguenze per il datore di lavoro che non completa la pratica di emersione per licenziamento o dimissione della colf?
E se la pratica non è completata deve pagare i contributi inps?
lA RINGRAZIO, PERCHE' AD OGGI NESSUNO MI CHIARISCE QUESTI ASPETTI.
Marcella

Re:dimissioni colf con pratica emersione 8 Anni 11 Mesi fa #1614

  • Francesco_Pierobon
  • Avatar di Francesco_Pierobon
  • Offline
  • Messaggi: 2088
Se la colf vuole dimettersi al datore di lavoro non accade nulla, mentre la colf non otterrà, al momento della chiamata, il permesso di soggiorno.
Anche il licenziamento è possibile, con le conseguenze di cui sopra, mentre non vi sono altre conseguenze per il datore di lavoro.

Per quanto riguarda i contributi, il datore di lavoro sarà chiamato a versare i contributi per il periodo lavorato, ma solo a seguito del ricevimento dei bollettini da parte dell'INPS.
Tempo creazione pagina: 0.202 secondi
Powered by Forum Kunena