Formulario - Comunicazione di dimissioni (aggiornato)

Il lavoratore domestico che desidera presentare le proprie dimissioni, può farlo in qualsiasi momento, rispettando tuttavia alcuni requisiti richiesti dalla legge:

1.Per essere efficaci le dimissioni devono essere fatte per iscritto e inoltre devono essere rispettati i termini di preavviso previsti dal Ccnl che, per un lavoratore domestico, sono pari a:

Anni di servizio presso lo stesso datore
Durata (*)
Prestazioni di almeno 25 ore settimanali:  
- fino a 5 anni di anzianità 15 giorni (ridotti a 8 giorni nel caso di dimissioni)
- oltre i 5 anni di anzianità 30 giorni (ridotti a 15 giorni nel caso di dimissioni)
Prestazioni inferiori alle 25 ore settimanali:   
- fino a 2 anni di anzianità 8 giorni
- oltre i 2 anni di anzianità 15 giorni
Portieri, custodi o altro personale con alloggio indipendente:    
- fino al 1° anno di anzianità 30 giorni
- oltre il1° anno di anzianità

60 giorni

 (*) I giorni sono da intendersi di calendario, compresi quindi anche le domeniche e i giorni non lavorativi

2. Una bozza della lettera di dimissioni da presentare al datore di lavoro potrebbe essere formulata come segue: 

 

"Nome lavoratore domestico

Raccomandata a mano                                           

Nome datore di lavoro

 

 Luogo e data

 

OGGETTO: Dimissioni

Con la presente sono spiacente di doverLe comunicare le mie dimissioni per motivi personali.

Considerato il preavviso di ..................................... giorni, il rapporto di lavoro avrà termine il ....../......../.............., data in cui cesseranno le mie prestazioni lavorative.

 

Ringraziando per le opportunità offerte, porgo distinti saluti."
 

Alternativa alle dimissioni può essere utilizzata la formula della risoluzione consensuale:

 

"RISOLUZIONE CONSENSUALE RAPPORTO DI LAVORO ART. 1372, co. 1, c.c.

 Con la presente il Sig. __________________ nato in ________ il ____________ e residente in via ________________________ (__) e il Sig. _______________, in qualità di datore di lavoro domestico decidono consensualmente di risolvere il contratto di lavoro in essere dal __________.

Le parti rinunciano al periodo di preavviso e alla relativa indennità e pertanto il rapporto si estinguerà il ________, ai sensi dell'art. 1372 c.c.

_____________, _________

 

Il datore di lavoro
Il collaboratore domestico
_____________________________
_________________________

3.comunicazione da parte del datore di lavoro delle dimissioni all'inps per via telematica entro 5 gg dall'evento.

4.pagamento dei contributi entro 10 gg dalla cessazione mediante mav da elaborare online. (ecco la procedura: https://www.webcolf.com/notizie-utili-topmenu-20/13-manuale-webcolf/470-mav-licenziamento-cessazione-colf-badante.html)

5. nel caso di dimissioni senza preavviso si può leggere questo nuovo articolo: https://www.webcolf.com/notizie-utili-topmenu-20/13-manuale-webcolf/454-dimissioni-colf-badante-babysitter.html

 

[ultimo aggiornamento] Per tutta la procedura dettagliata e i consigli utili si veda l'articolo del manuale aggiornato ad oggi:

https://www.webcolf.com/notizie-utili-topmenu-20/13-manuale-webcolf/455-dimissioni-colf-badante-babysitter-preavviso.html

 

Scaricamento manuale

Scarica il manuale in formato pdf cliccando su questo link

Scarica il manuale in pdf