RESIDENZA ALL'ESTERO DEL DATORE DI LAVORO DOMESTICO

  • Anonimi
  • Avatar di Anonimi Autore della discussione

RESIDENZA ALL'ESTERO è stato creato da Anonimi

Posted 1 Anno 2 Settimane fa #9067
buongiorno,
ho da poco assunto una colf, adesso io sono in America, perchè ho seguito mio marito che è qui per lavoro, e ci fermeremo per tre anni, abbiamo, sia io che lui, inoltrato la richiesta all'Aire per il cambio di residenza
Non so se verrà accettata e confermata e non so che decorrenza potrà avere
Mi sono posta il problema se posso comunque rimanere datore di lavoro
Aspetto un Suo cortese riscontro
marilena

 
da Anonimi

Risposta da FrancescoPierobon al topic RESIDENZA ALL'ESTERO DEL DATORE DI LAVORO DOMESTICO

Posted 1 Anno 2 Settimane fa #9071
Buongiorno,

non vi è alcun impedimento rimanere datrice  di lavoro di una persona che svolge le pulizie per suo conto, pur lei non essendo residente in Italia.

L'aspetto principale è svolgere il ruolo di datore di lavoro, quindi assegnando delle direttive che poi devono essere svolte dalla lavoratrice domestica. Inoltre essendo il rapporto svolto in Italia questo non può che seguire la normativa italiana.

Direi quindi che non dovrà modificare o cambiare nulla nella situazione già in essere.

Cordiali saluti.
da FrancescoPierobon
Powered by Forum Kunena