Cambio di livello badante

  • cvnnmauro
  • Avatar di cvnnmauro Offline Autore della discussione

Cambio di livello badante è stato creato da cvnnmauro

Posted 12 Anni 5 Mesi fa #2881
Avendo assunto a suo tempo una badante per anziana zia, con livello BS, ad oggi purtroppo la zia non è più autosufficiente per cui dovrei adeguare il livello a CS.
E' obbligatorio elaborare nuovo contratto con la badante e fare nuova comunicazione all'INPS per la variazione?
Last Edit:12 Anni 5 Mesi fa da cvnnmauro

Risposta da Francesco_Pierobon al topic Re: Cambio di livello badante

Posted 12 Anni 5 Mesi fa #2882
Buonasera Mauro, felice di risentirla!

Non è necessario interrompere il contratto e farne uno nuovo se è questo che intende, semplicemente può fare due righe alla badante del tipo "Considerato che lei assiste una persona che sostanzialmente dal mese di novembre 2011 non è più autosufficiente, provvediamo ad assegnarla al livello CS previsto dal CCNL applicato"

Poi può riepilogare gli elementi di paga.

Se la badante lavora per più di 24 ore settimanali direi che non è necessario segnalare nulla all'INPS (non c'è alcun cambio di fascia contributiva), in caso diverso potrebbe fare una comunicazione relativamente alla nuova paga.

Cordiali saluti.
Last Edit:12 Anni 5 Mesi fa da Francesco_Pierobon
  • rosa
  • Avatar di rosa

Risposta da rosa al topic Re: Cambio di livello badante

Posted 12 Anni 4 Mesi fa #3016
Gentile amministratore,
mi chiedevo, nel caso in cui la badante avesse un contratto di presenza notturna, ma prolungasse normalmente, quindi tutti i giorni, il lavoro anche ad alcune ore durante la giornata, come dovrebbe essere inquadrata e a che tipo di retribuzione avrebbe diritto?
grazie mille
da rosa

Risposta da Francesco_Pierobon al topic Re: Cambio di livello badante

Posted 12 Anni 4 Mesi fa #3022
E' sufficiente effettuare il passaggio in webcolf.

In realtà, se vuole, potrebbe comunicare la variazione del trattamento economico anche all'INPS (anche se come convivente la variazione non influirà sui contributi in quanto l'orario settimanale è sicuramente superiore alle 25 ore settimanali).

Cordiali saluti.
da Francesco_Pierobon
  • Rosa
  • Avatar di Rosa

Risposta da Rosa al topic Re: Cambio di livello badante

Posted 12 Anni 4 Mesi fa #3024
ma a che livello corrisponde?
la ringrazio!
da Rosa

Risposta da Francesco_Pierobon al topic Re: Cambio di livello badante

Posted 12 Anni 4 Mesi fa #3037
BS se la persona è autosufficiente, CS se non è autosufficiente e DS se la badante avesse anche dei titoli formativi.
da Francesco_Pierobon

Risposta da ccipollone al topic Cambio di livello badante

Posted 8 Anni 7 Mesi fa #6366
Buongiorno,
è la prima volta che accedo al Forum e non sono quindi molto esperto di come si chiedono chiarimenti.
Abbiamo assunto una badante da un paio di anni che è stata, dall'origine, inquadrata al livello A come convivente, con indicazione di 18 ore alla settimana.
Dall'1 settembre, verbalmente, ci siamo impegnati con la signora per portarla al livello BS in quanto consono alle mansioni che svolge effettivamente, pur rimanendo a 18 ore alla settimana.
Dobbiamo fare qualche comunicazione all'Inps per questo cambiamento di livello?
Prossimamente dovremo aumentare il rapporto di lavoro, sempre come convivente, a 24 ore settimanali. In questo caso dovremo fare qualche comunicazione all'Inps?
da ccipollone

Risposta da FrancescoPierobon al topic Cambio di livello badante

Posted 8 Anni 7 Mesi fa #6368
Buongiorno,

in caso di variazioni del contratto:
1. in webcolf dovrebbe:
- calcolare e rendere definitivi i cedolini fino al mese precedente alla modifica controllando in calcolo buste mensili del menù cedolini e fasi mensili, che i mesi fino a quello precedente alla modifica sia sullo stato di definitivo.
- modificare l'inquadramento nei dati collaboratore e la paga indicando a sinistra il mese della modifica prima di impostarla.
- Poi può elaborare i cedolini dal mese della modifica in poi.

Webcolf terrà conto delle modifiche anche per il calcolo dei contributi e per la liquidazione, oltre che per tfr e 13esima.
Le ricordo di fare attenzione e di non rielaborare più i cedolini dei mesi precedenti per evitare di reinserirli con le condizioni contrattuali nuove.

2. poi le consiglio di farsi firmare una lettera con indicate le modifiche.

3.nel caso di modifica del contratto è necessario dare comunicazione telematica all'INPS entrando in assunzione: comunicazioni inps servizi al cittadino | rapporto di lavoro domestico | variazione, modificare orario ed paga e poi confermare e stampare.

4. poi dovrà elaborare il mav con webcolf in elaborazioni mav in inps online a fine trimestre, dopo aver calcolato i 3 mesi. (procedura 2 di questo articolo:http://www.webcolf.com/Manuale-WebColf/elaborazione-mav-in-inps-on-line-colf-e-badanti.html)

Questo vale anche per la prossima variazione. Mi permetto di consigliarle di fare 25 ore settimanali e non 24 perchè i contributi dopo le 24 ore sono molto più bassi e fissi (1.01inps + 0.03 cassa colf).

Resto a disposizione
Cordiali saluti
da FrancescoPierobon
Powered by Forum Kunena