Seguici o richiedi assistenza su:

webcolf.com

Gestione online colf e badanti

Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Tredicesima e indennità sostitutiva
(1 Online) (1) Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Tredicesima e indennità sostitutiva

Tredicesima e indennità sostitutiva 5 Anni fa #1033

Cito il sommo:
"Entro il mese di dicembre, comunque in occasione del Natale, al lavoratore domestico spetta una mensilità aggiuntiva il cui valore è calcolato in base alla retribuzione globale di fatto, compresa l'indennità di vitto e alloggio...."
e ancora
"La tredicesima in caso di paga mensile è pari ad una mensilità normale. Considerato che la paga mensile si ritrova nel caso del regime di convivenza ad essa bisogna aggiungere il valore del vitto e alloggio, indipendentemente se erogato in natura o come indennità sostitutiva."
infine
"Mese per mese, nel caso di convivenza, viene archiviato l'importo delle indennità di vitto e alloggio erogato (sia sostitutivo che in natura). Nella tredicesima viene poi inserita una media con la voce 41, *Incidenza altri elementi su tredicesima*."
1) Se la tredicesima si calcola prima di Dicembre come fa il PGM a sapere l'importo erogato ?
[tant'è che si dice che viene inserita una media]
2) Mi permetto di dire che a me pare venga usato il risultato (indennità giornaliera x numero di gg lavorativi dell'anno/12)
3) Il problema è che non capisco il concetto di retribuzione globale di fatto perchè per qualcuno è la paga mensile + 30 volte l'indennità (quindi anche nella 13a) altri ragionano sui gg lavorativi.
4) Se si fa un mese intero di ferie pari p.es a 26gg di ferie in um mese di 30gg quanta indennità va pagata, 26gg o 30gg come fa qualcuno?

Chiedo lumi ed eventuale link che mi chiarisca definitivamente......
  • Mauro

Re:Tredicesima e indennità sostitutiva 5 Anni fa #1041

1 - La media dei mesi precedenti viene divisa per 11 e moltiplicata per 12
2 - Veda sopra.
3 - E' il ccnl che la definisce: "Per "retribuzione globale di fatto" s'intende quella comprensiva dell'indennità di vitto e alloggio, per coloro che ne usufruiscono e limitatamente agli elementi fruiti." Per il giorno di riposo non è dovuta l'indennità di vitto e alloggio (il collaboratore può andare a casa) dunque i giorni da considerare sono 26.
4 - 26 giorni, perch√® il contratto parla di una mensilit√† di fatto e, considerato quanto anche al punto precedente, se retribuissimo 30gg. di indennit√†, erogheremmo pi√Ļ di una normale mensilit√† lavorativa.
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.49 secondi Versione Italiana
 
Joomla Templates: by JoomlaShack