Welcome, Guest
Username: Password: Remember me

TOPIC: Tredicesima e indennità sostitutiva

Tredicesima e indennità sostitutiva 5 years 8 months ago #1033

  • Mauro
  • Mauro's Avatar
Cito il sommo:
"Entro il mese di dicembre, comunque in occasione del Natale, al lavoratore domestico spetta una mensilità aggiuntiva il cui valore è calcolato in base alla retribuzione globale di fatto, compresa l'indennità di vitto e alloggio...."
e ancora
"La tredicesima in caso di paga mensile è pari ad una mensilità normale. Considerato che la paga mensile si ritrova nel caso del regime di convivenza ad essa bisogna aggiungere il valore del vitto e alloggio, indipendentemente se erogato in natura o come indennità sostitutiva."
infine
"Mese per mese, nel caso di convivenza, viene archiviato l'importo delle indennità di vitto e alloggio erogato (sia sostitutivo che in natura). Nella tredicesima viene poi inserita una media con la voce 41, *Incidenza altri elementi su tredicesima*."
1) Se la tredicesima si calcola prima di Dicembre come fa il PGM a sapere l'importo erogato ?
[tant'è che si dice che viene inserita una media]
2) Mi permetto di dire che a me pare venga usato il risultato (indennità giornaliera x numero di gg lavorativi dell'anno/12)
3) Il problema è che non capisco il concetto di retribuzione globale di fatto perchè per qualcuno è la paga mensile + 30 volte l'indennità (quindi anche nella 13a) altri ragionano sui gg lavorativi.
4) Se si fa un mese intero di ferie pari p.es a 26gg di ferie in um mese di 30gg quanta indennità va pagata, 26gg o 30gg come fa qualcuno?

Chiedo lumi ed eventuale link che mi chiarisca definitivamente......

Re:Tredicesima e indennità sostitutiva 5 years 8 months ago #1041

1 - La media dei mesi precedenti viene divisa per 11 e moltiplicata per 12
2 - Veda sopra.
3 - E' il ccnl che la definisce: "Per "retribuzione globale di fatto" s'intende quella comprensiva dell'indennità di vitto e alloggio, per coloro che ne usufruiscono e limitatamente agli elementi fruiti." Per il giorno di riposo non è dovuta l'indennità di vitto e alloggio (il collaboratore può andare a casa) dunque i giorni da considerare sono 26.
4 - 26 giorni, perchè il contratto parla di una mensilità di fatto e, considerato quanto anche al punto precedente, se retribuissimo 30gg. di indennità, erogheremmo più di una normale mensilità lavorativa.
Time to create page: 0.172 seconds
Powered by Kunena Forum

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e usufruire dei nostri servizi online. Se si prosegue nella navigazione si acconsente all’utilizzo. Per scoprirne di più al rigurado visita la nostra Cookies policy.

  Accetto di ricevere cookies da questo sito.