Seguici o richiedi assistenza su:

webcolf.com

Gestione online colf e badanti

Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

malattia colf 3 ore settimanali
(1 Online) (1) Ospite
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: malattia colf 3 ore settimanali

malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 9 Mesi fa #237

ho assunto nel 2005 una colf comunitaria per 3 ore settimanali ora si è ammalata e il medico le ha dato una settimana di malattia,premesso che la suddetta colf svolge il proprio lavoro per un totale di 24 ore settimanali ma a 3 ore per volta da otto datori di lavoro diversi, Le chiedo in che modo e in che misura gli otto datori di lavoro dovrebbero (e se dovrebbero) provvedere a pagare la malattia della colf. L'ultimo Contratto di Lavoro del 2008 prevede il pagamento da parte dei datori di lavoro al 100% per i primi quattro giorni ma...in questo caso come tutelare la lavoratrice e il datore di lavoro???
Le chiedo inoltre come adattare anche la norma di pagare le festività....la colf mi dice che siccome doveva lavorare 3 ore, presso la mia abitazione, il giovedì mattina e...siccome il giovedì era il giorno di natale e quindi lei non è venuta a lavorare io....le devo ugualmente pagare le 3 ore come pure il primo di gennaio....Io penso che sia giusto pagarle i contributi anche per questi giorni ma sinceramente pagare anche il lavoro non svolto mi sembra un pò troppo....la ringrazo anticipatamente per la risposta e la saluto cordialmente
  • maria

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 9 Mesi fa #239

ho assunto nel 2005 una colf comunitaria per 3 ore settimanali ora si è ammalata e il medico le ha dato una settimana di malattia,premesso che la suddetta colf svolge il proprio lavoro per un totale di 24 ore settimanali ma a 3 ore per volta da otto datori di lavoro diversi, Le chiedo in che modo e in che misura gli otto datori di lavoro dovrebbero (e se dovrebbero) provvedere a pagare la malattia della colf. L'ultimo Contratto di Lavoro del 2008 prevede il pagamento da parte dei datori di lavoro al 100% per i primi quattro giorni ma...in questo caso come tutelare la lavoratrice e il datore di lavoro???


Ogni datore di lavoro paga le proprie giornate, seguendo il principio della carenza: Fino al 3° giorno il datore di lavoro paga al 50%, poi al 100% con i massimali previsti dal contratto. (Può trovare il testo qui, nel sito). Attenzione che i giorni devono essere considerati di calendario e pertanto se nei primi 3 giorni non doveva lavorare la colf ha diritto immediatamente al pagamento del 100% da parte del datore di lavoro che magari la impiega al 4° giorno dell'inizio della malattia.

Le chiedo inoltre come adattare anche la norma di pagare le festività....la colf mi dice che siccome doveva lavorare 3 ore, presso la mia abitazione, il giovedì mattina e...siccome il giovedì era il giorno di natale e quindi lei non è venuta a lavorare io....le devo ugualmente pagare le 3 ore come pure il primo di gennaio....Io penso che sia giusto pagarle i contributi anche per questi giorni ma sinceramente pagare anche il lavoro non svolto mi sembra un pò troppo....la ringrazo anticipatamente per la risposta e la saluto cordialmente


La sua colf ha ragione in quanto la richiesta è conforme a quanto previsto dal CCNL.

malattia colf che lavora solo3 ore settimanali 5 Anni, 9 Mesi fa #241

a seguito delle domande che Le ho formulato ed alle quali gentilmente ha risposto,la colf ha posto alla mia attenzione un altro CCNL Colf del 12.06.08. Sono a chiederle se devo considerare valido questo ultimo che annullerebbe il precedente del 13 febbraio 2007.
  • maria

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 9 Mesi fa #242

grazie mille, comunque il contratto, per quanto riguarda la malattia, quando parla di malattia pagata per un massimo di 8,10,15 giorni l'anno intende in totale...ovvero per tutti i datori di lavoro complessivamente...e non 8,10,15 giorni l'anno da conteggiare per ogni datore di lavoro...ho capito bene??? e se è così allora il lavoratore deve comunque mandare ogni certificato medico, nel mio caso, agli otto datori di lavoro....mi scusi per il disturbo ma...queste cose non sono scritte da nessuna parte...grazie di nuovo
  • maria

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 9 Mesi fa #243

- Ogni datore di lavoro conteggia i propri 8,10,15 giorni ma lo stesso periodo di malattia viene conteggiato da tutti ed 8
- Si, dovrebbe mandarlo a tutti ed 8.

Re:malattia colf che lavora solo3 ore settimanali 5 Anni, 9 Mesi fa #244

Considerato che si trattava della stessa discussione, ho inserito la domanda nel thread già aperto.
Il CCNL del 12.06.08 è alternativo a quello del 2007, sono stati sottoscritti da sigle sindacali diverse e le parti possono liberamente decidere di aderire ad uno anzichè ad un altro.

Quello da lei citato è comunque assolutamente minoritario e il programma segue le regole del contratto collettivo di FIDALDO e DOMINA.

Re:malattia colf che lavora solo3 ore settimanali 5 Anni, 8 Mesi fa #318

Per il periodo di malattia pagato al 50% o al 100%, bisogna comunque pagare per le ore di malattia i contributi?
  • Angela

Re:malattia colf che lavora solo3 ore settimanali 5 Anni, 8 Mesi fa #319

La risposta è affermativa, i contributi vanno pagati.

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 7 Mesi fa #335

Ha ragione la tua colf. I giorni di festività sono retribuiti per tutti i lavoratori, come le ferie. Quindi se una festività (vedi ccnl) cade nel giorno di lavoro presso la tua famiglia dovrai retribuirla come se avesse lavorato. L'anno prossimo toccherà ad un altro datore di lavoro. Quando invece la festività coincide con il giorno di riposo (domenica) sarà retribuito parzialmente. Il programma web colf, del resto, lo fa in automatico il calcolo, evidentemente conosce il calendario in corso.

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 6 Mesi fa #385

ritengo , invece, che il datore di lavoro ad ore, nel caso di festività infrasettimqnale, debba pagare 1 ventiseiesimo della paga mensile, SIA che la festività ricada nel giorno in cui il lavorTORE AVREBBE DOVUTO PRESTARE LA PROPRIA OPERA PRESSO LA SUA ABITZIONE, SIA IN QUELLA DEGLI ALTRI EVENTUALI DATORI DI LAVORO.
LO stesso dev avvenire per il pagamento dei giorni di malattia
  • giulia

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 6 Mesi fa #421

ma se la colf lavora con contratto di 8 ore settimanali da distribuirsi nella settimana secondo le possibilità del lavoratore e le esigenze della famiglia nel meseil 25 aprile che cade di sabato va retributo ? e come. Ed il primo maggio di giovedì?
  • josephine

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 6 Mesi fa #423

Deve pagare 1/26, uguale a 8/6 = 1,33 ore per il 25 aprile e per il giorno di pasquetta, lunedi 13 aprile, secondo quanto previsto dall'art. 17 del CCNL.

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 5 Mesi fa #451

buon giorno a tutti...

mi allaccio a questa discussione nella speranza di completare delle informazioni...

tutto quello che ho letto fin ora è stato confermato più volte da varie fonti di informazioni in mio possesso ma non ho trovato da nessuna parte la quota di competenze per le ferie ed il tfr...

mi spiego meglio...

durante la malattia sono obbligato a versare i contributi e sono d'accordo...

sono obbligato anche a corrispondere alla lavoratrice la stessa quota del tfr e del rateo ferie e per la 13ma mensilità?

spero che qualcuno sappia rispondermi

grazie a tutti...
  • paolo

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 5 Mesi fa #454

TFR e 13a maturano in ratei mensili e il rateo matura in presenza di retribuzione per frazioni di mese pari o superiore alla metà. E' dunque questa la regola: il tfr e 13a maturano se nel mese di malattia la parte retribuita è pari alla metà o più del mese di riferimento.

Re:malattia colf 3 ore settimanali 5 Anni, 4 Mesi fa #485

I giorni di infortunio pagati dall'inail (quindi dal quarto giorno), il datore di lavoro deve comunque pagarci i contributi all'inps?
  • Valeria
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo generazione pagina: 0.97 secondi Versione Italiana
 
Joomla Templates by JoomlaShack